The Legend of Zelda: Breath of the Wild in azione su Nintendo Switch

La prova al Last Night di Jimmy Fallon.

La puntata di ieri sera dello show serale del celebre comico Jimmy Fallon ospitava Reggie Fils-Aime, presidente esecutivo di Nintendo of America, il quale ha presentato al grande pubblico Super Mario Run, nuovo platform per cellulari in uscita il 15 dicembre in esclusiva temporale per dispositivi Apple.

Alla fine del segmento, Reggie ha sorpreso Fallon (grande amante dei prodotti di Nintendo) mostrando il Nintendo SWITCH con The Legend of Zelda: Breath; i due hanno giocato all’attesissimo gioco sia su grande schermo che sull’unità portatile della console, aumentando il fattore “wow”. Ovviamente, Reggie si è focalizzato sull’immenso mondo completamente esplorabile e sulle infinite possibilità di gioco.

http://www.youtube.com/watch?v=

21 Commenti

    • E lo sarà: già stato annunciato da Nintendo. Ci saranno migliorie grafiche (difficili da notare da un video off-screen, comunque) ma il gioco è nato su Wii U.

    • Io ero è sono uno di quelli in cui pensava che a livello grafico la versione di Switch sarebbe stata un passo avanti a quella Wii U, dal video sembra quasi uguale alla versione Wii U, da un lato sono po dispiaciuto perchè speravo in un miglioramento netto, da l altra parte può anche darsi che la versione switch sia a 1080p e 60fps mentre quella Wii U 720p e 30 fps e che quindi nintendo abbia optato per questa soluzione…..vedremo…..
      Per la questione potenza aspetterei la presentazione ufficiale della console, fino adesso non è stato mostrato un gioco nato per Switch, per cui aspettiamo l annuncio ufficiale e poi cominciamo a tirare le somme su tutto ciò che riguarda switch….

    • Non è che se un gioco nasce su una piattaforma non possa poi essere convertito per sfruttare al 100% il nuovo hardware.

    • Un gioco del lancio porting da una console precedente che non sfrutta al 100% la nuova console? Eresia!

    • Un gioco che esce su una console nuova e fai fatica a vedere la differenza con la vecchia? Realtà!

    • Se il gioco è un porting ed uscirà nel periodo di lancio, mi sembra ovvio; il tutto considerando che si emettono giudizi da un video off-screen. In ogni caso, Nintendo stesso disse che i giochi saranno pressoché uguali ma con migliore grafiche su Switch.

    • Seth, per la direzione artistica che hanno scelto non si vedrebbero ad occhio nudo delle differenze grafiche manco se lo portassero sui computer della NASA. Piuttosto la potenza della nuova console viene sfruttata tecnicamente, infatti stando alle analisi degli esperti sembra avere un framerate di gran lunga più stabile rispetto alla versione Wii U (specie nella scena dell’esplosione).

    • @Nonno: l’ho detto nel mio primo intevento che non si può valutare da un video ripreso da uno schermo, quindi non capisco perchè altri continuino a dirmelo, che forse abbiano problemi di comprensione (non dico a te nonno, ma non rispondo più a certa gente).
      Che il framerate sia più stabile è davvero il minimo del minimo sindacale per un nuovo hardware, bisognerà vedere la risoluzione che spero sia in fullHD, s esupporterà HDR upscala in 4K ecc. altrimenti è come è stato tra GC e Wii, ci deve essere un salto tecnologico evidente tra due generazioni, altrimenti potevano continuare afare giochi per WiiU che almeno col paddone la meccanica dei giochi è più interessante.

    • Infatti quando portarono Twilight Princess su Wii dal GC senza grosse modifiche non è diventato lo Zelda più venduto nella storia del franchise…oh aspetta…
      Per giunta le differenze sono nel framerate, ben più solido rispetto alla versione Wii U, basta vedere l’esplosione per capirlo.

    • Wii e GC erano praticamente la stessa macchina, è come overcloccare e aggiungere un banco di ram al pc, andrà un pò più fluido, ma non ti cambia la vita.
      Qui stiamo aprlando di un hardware nuovo e che dovrebbe dare un salto generazionale al WiiU, cosa che da questo primo viodeo non fa.

    • Stiamo pur sempre parlando di un gioco nato su un hardware vecchio. È ovvio che le differenze grafiche non saltino all’occhio immediatamente. Basta vedere questo paragone tra le due versioni di The Last of Us, altro gioco nella stessa condizione di Zelda.

      http://www.gamereactor.it/media/63/lastus_1226354.jpg

      E va anche notato che Tlou e un gioco che punta al fotorealismo, quindi i cambiamenti minimi sono più visibili rispetto allo stile grafico da cartone animato giapponese di Zelda.

      I veri muscoli della console li vedremo con i gioxhi nati e pensati per essa, e basta pazientare Gennaio per vederli

    • La differenza c’è e si vede dalle due immagini, poi bisognerebbe vederlo anche in movimento.

  1. Concordo con deveroos. Scusate la domanda, ragazzi: cosa vi aspettavate da un porting? Cascate dalle nuvole solo ora, dopo che Nintendo ha più volte ribadito che le due versioni sarebbero state sostanzialmente identiche eccezion datta per alcune migliorie tecniche per la versione Switch? È una cosa che si sapeva.

    • Ma c’era la speranza su cosa potevano essere le “alcune migliorie tecniche”, a parte una migliore fluidità, non si vede altro.
      Ciu sono porting e porting, se una SH si sbatte sembra un altro gioco, ora è da capire se Nintendo si è sbattuta nella conversione o se è switch che non ce la fa.

    • Si aspettano da un porting da Wii U in periodo di lancio un gioco che sfrutti “al 100% l’hardware”. Solite aspettative irrealistiche – evidentemente c’è chi è interessato al gioco, è chi invece no. Tra l’altro, dai rumor di Dale sappiamo che Switch fa girare Dark Souls 3 ergo se il nuovo Zelda non sarà tanto diverso da quello per Wii U è perché è un gioco NATO su Wii U che esce in periodo di lancio. Mai visto un porting che sia diametralmente opposto al gioco originale, specialmente da un video off-screen e quando lo stile grafico è già di per sé fatto per camuffare i limiti della console.

    • Io il gioco lo comprerò al 100%, quindi che cacchio dici?
      Probabilmente per WiiU, perchè switch a ora mi ha solo deluso, quindi non prenderò la nuova console al lancio ma solo più avanti e solo se la troverò usata o fortemente in sconto.

      Come sempre, e da lì il motivo per cui NON dovrei mai risponderti, metti in bocca agli altri cose che non hanno mai detto, chi è che ha detto che doveva sfruttare già al 100% la console?
      Io mia spettavo SOLO che si vedesse la differenza tra le due versioni, cosa che non si vede, e che se non avessero detto che era switch, tutti avrebbero pensato che fosse WiiU, e questo è deprimente.