Nintendo Switch: un nuovo video mostra i giochi e le funzionalità

Una pubblicità di oltre 4 minuti.

Nintendo ha rilasciato un nuovo video che mostra le potenzialità di Switch, la sua console ibrida in uscita il prossimo 3 marzo. Al centro della pubblicità, la possibilità di portare la console anche fuori di casa, per giocare ad esperienze in multi-giocatore, come 1 2 SwitchSplatoon ARMS, oppure per avventure in singolo, come The Legend of Zelda: Breath of the Wild.

17 Commenti

    • Io ho riportato due giochi a Mediaworld per prendere Zelda e appunto 1,2 che secondo me è un must per quando viene qualcuno a casa, che siano amici o parenti, dai più piccoli ai più grandi. Mi pare di rivedere wiisport che fece tanto successo…Nintendoland secondo me era più bello ma non era immediato e per tutti come questo party game. Non vale certamente 50€ e difatti l’ho preso strascontato. Arms potrebbe essere un nuovo splatoon, ma per ora si è visto solo gli scontri in locale…quindi costa non 70€ ma 140€ visto che andrebbe preso un altro set di controller e al momento non mi interessa.

    • Veramente è stato confermato che Arms si potrà giocare anche tenendo un singolo joycon in orizzontale (non sarà la stessa cosa, certo, ma si potrà giocare in due senza comprare altri controller).

    • esattamente SIlver, non è la stessa cosa…ed io vorrei giocarlo come è stato pensato…ma attualmente prenderlo per quanto visto è da escludere. Il vero divertimento in un gioco del genere sta nell’usare i due controller a persona. Ci dovrebbe essere l’on-line, ma io vorrei che ci fosse sia l’on-line, che una modalità “storia”, e che abbassassero il prezzo dei JoyCon magari con un bundle pensato apposito. 70€ gioco + joycon sarebbe per me giusto.

  1. Ciao a tutti…questa mattina sono andato a milano a vederla.
    A primo impatto ho detto wau! la console è fatta bene…è solida…e i joycon sono ben fatti, e non plasticosi. Ti danno un senso si solidità.
    Alla fine non sono neanche così piccoli come pensavo, ma la visita di questa mattina mi ha fatto ripensare all’acquisto e all’annullamento del preordine su amazon.
    Il primo gioco che ho provato è stato 1-2 switch, il minigioco dei pistoleri… niente di che…si basa sui riflessi, si deve alzare il braccio e sparare prima dell’altro… ma niente che non si potesse fare con la wii o wiiu
    Poi ho provato il minigioco della scatolina con le biglie… devi ruotarlo/inclinarlo e capire (grazie al rumbleHD) quande biglie ci sono all’interno. Qui il rumbleHD è una figata assurda…la senzazione è fantastica…sembra davvero che ci siano le biglie dentro…
    Poi un minigioco dove si doveva fermare una spada con le mani… anche qui, solo riflessi.
    Adesso io non so quali sono gli altri 17-18 minigiochi (il mungi vacche l’ho saltato a priori)…ma da quel che ho visto non vale 50 euro.
    Ho provato arms… visivamente bello ma i controlli non tanto diversi da wii box (parlo di sensibilità dei controller)
    Ho provato splatoon2 in link locale… tutto fluido e perfetto… graficamente uguale al primo
    Mario kart 8 deluxe…idem
    Zelda una meraviglia.
    Ricapitolando, il problema è che non ho avuto la sensazione di avere tra le mani una console nuova… Mi hanno fatto provare giochi da wiiu, con grafica da wiiu e usciti x wiiu.
    Ok, il fatto di prenderla in mano e portarsela via è tanta roba… ma era una cosa che doveva fare anche il wiiu…almeno nella stessa casa, invece già con un muro in mezzo il pad del wiiu perdeva il segnale.
    Sembra che ci stiano per rivendere il wiiu, migliorato sul lato portabilità.
    …peccato…perchè fuori ad aspettare c’era molta gente e tanti sono dovuti andar via e ritornare, ma quelli che uscivano erano tutti perplessi

    • Se si pensa Switch come console portatile, è qualcosa di molto di più rispetto il 3DS. Se si pensa come una console casalinga, sono d’accordo che c’è meno innovazione rispetto Wii U, se non la possibilità di personalizzare molto i controlli. Infatti Swtich si rivolge a chi il Wii U non l’ha mai avuto, perlomeno nel primo anno di vita.

  2. Farò anch’io così, per me Nintendo ha cannato di nuovo… ho perso l’entusiasmo degli ultimi mesi sia dal comparto hardware sia dalle caratteristiche sui controlli poi ora ci si è aggiunto questo calo di prezzo solo in alcuni paesi a spegnere la mia voglia… scommetto che i trigger per dar gas o frenare sul gamepad sono ancora analogici… mah… forse è meglio che torno a non cagare più Nintendo come ho fatto dal Super Nintendo a wii

  3. Una cosa che mi lascia perplesso di questo spot non ê tanto la console in se ma proprio la filosofia di fondo (che poi era la stessa per le vecchie console): il divertirsi assieme ad altri.

    Per certi versi è lodevole il fatto che Nintendo spinga sempre sul muotiplayer locale, ma l’idea che in un decennio come questo, in cui la tecnologia portatile è quanto di più invasiva nella routine quotidiana (ci vorranno ancora un paio di anni per abituarsi al boom tecnologico degli ultimi 5 anni) mi fa parecchio strano.

    È capitato anche a me (di rado) di vedere gruppi di persone che giocavano col DS a Mario kart all’università, ma parliamo di 15 anni fa. Spingere oggi su questo genere di socializzazione, l’incontrarsi per stare attaccati ad uno schermo, mi fa troppo strano. È già difficile stare al bar o al ristorante senza sbirciare il cellulare, davvero è necessario avere una console di gruppo?

    Ripeto, non parlo direttamente di Switch, ma della linea di spot che puntano tutti su questo aspetto (che tralascia poi sulla qualità intrinseca del gioco).

    Non dico che switch non sia adatta come console in sè, ma davvero per vendere una console oggi c’è bisogno di puntare su questo aspetto di gioco? Sopratutto per una console che nasce come fissa e non portatile. Quali sono i pregi del giocare con switch a casa?

    La risposta che mi son dato è: gli stessi di giocare con WiiU o Wii.

    P.S. Spero solo che Nintendo si dia una mossa a presentare il Nintendo Mini SNES!

    • Vengono mostrati diversi aspetti, anche ad esempio il gioco in singolo con Zelda.

      Pokémon GO è dell’estate scorsa e ha mostrato come la socializzazione coi videogiochi possa avere ancora un senso al giorno d’oggi. Considera poi l’enorme crescita dell’e-sport, ormai un’industria a parte da miliardi di dollari.

  4. Anche per me lo stesso discorso, la Switch non è altro che quello che doveva essere la Wiiu ma che per vari motivi non è stato possibile a suo tempo realizzare. Se non avessero fatto Zelda Wind Waker HD probabilmente non l’avrei comprata, ma devo dire che Wiiu mi è piaciuta moltissimo per diversi motivi in primis il fatto di poter giocare diversi giochi senza l’ausilio del televisore, e questa peculiarità la troviamo anche su Swith, come anche la possibilità di cambiare i joycon, evidentemente non sono l’unico a cui alcuni tasti e Joystick del padrone Wiiu sono andati a Ramengo è per questi motivi che ho deciso di comprarla ma non subito, direi all’uscita di Splatoon 2, intanto ho preordinato il nuovo Zelda in edizione speciale, non so se resisterò a comprarla prima ma la mia idea è questa.

  5. Tutto bello… basta che anche questa generazione non debba stare 3 anni per attendere un metroid o uno Zelda, e che non inizino a uscire solo i vari “cucina insieme”, “divertiti a disegnare”, “Balliamo in famiglia” e roba del genere. Ok Mario Kart, ok Mario, ma voglio giochi cazzuti con grafica cazzuta !!!!

  6. Console in sé poco innovativa e poco performante. Nintendo si ostina a puntare sul primo aspetto, ma non credo abbia centrato il punto. Questo non vuol dire che non venderà, vuol dire che semplicemente questa console non mi sembra granché…
    Di certo, ad essere onesto, tra prezzo e assenza di titoli, non c’è un motivo reale per acquistare la console per ora. Poco importa se entro natale usciranno vari piercing da Wii U e un giuoco per Switch.