Yooka-Laylee passa da Wii U a Switch (e nuovo video di gameplay)

La decisione per problemi tecnici.

Playtonic Games ha confermato che la versione per Wii U di Yooka-Laylee è stata cancellata per motivi tecnici non meglio specificato. Al contempo, ha annunciato che il gioco uscirà invece su Switch, la nuova console di Nintendo disponibile a partire dal 3 marzo; se la versione per le altre piattaforme è prevista per l’11 aprile, quella per Switch non ha ancora una data d’uscita.

Ispirato ai platform 3D in voga negli anni Novanta, Yooka-Laylee è considerato il seguito spirituale di Banjo-Kazooie, la serie di Rare nata su Nintendo 64; i fondatori di Playtonic, infatti, vengono dallo studio inglese e quindi hanno già una certa esperienza con il genere e la meccanica della coppia di protagonisti.

Nel frattempo, gli sviluppatori hanno rilasciato attraverso IGN un video di tredici minuti nel mondo Capital Cashino.

18 Commenti

  1. Volevo solo dire che ne ero a conoscenza da diverso tempo, ma voglio dire la mia:
    WIIU NON VERRÀ ABBANDONATA.
    Ricordate queste parole?
    Bhe lasciate che vi dica che siete delle MERDE schifosi BUGIARDI, fate schifo.
    Posso capire i giochi di prossima uscita ma questo era da anni in sviluppo per wiiu.
    Bugiardi, wiiu regge benissimo questo gioco, il motore è leggerissimo e poi zitti.
    Dopo Xenoblade zitti, tutto poteva girare, wiiu era buona, graficamente molto buona.
    Infatti switch è uguale, bastardi fallite miseramente, BASTARDI!!!!

    • Parole dure…ma in effetti hai ragione. WiiU regge Xenoblade, regge Zelda più ampio di Skyrim…grafica Hd…l’unica cosa, è che pare wiiU fosse difficile da programmare (ma come molte macchine Nintendo).
      Secondo me la verità è che WiiU ok non era facile da programmare ma se vendeva scommetto che magicamente sarebbe stato facile.
      Le scuse sono inutili…!

    • Ti do un consiglio: piuttosto che riempire ogni articolo con i tuoi commenti furiosi, vendi qualsiasi prodotto Nintendo in tuo possesso e spendi i soldi per una Ps4 o una Xbox One, se non le hai già. A questo punto mi pare chiaro che le console Nintendo non fanno per te, e non capisco nemmeno il senso di frequentare un sito che tratta solo quelle se sei così deluso e arrabbiato. Saranno 2 o 3 anni che scrivi sempre le solite cose e a ‘sto punto le opzioni sono 2: o lo fai per flammare o c’è qualche problema che nessuno di noi ha ancora capito.

    • Febo penso tu abbia ragione!
      Mi sto ripetendo.
      Xbox 360 e one le ho già.
      Il problema mio è che aspetto ancora che Nintendo torni quella che ho amato.
      Soprattutto quella dell’ epoca del N64 e del Cube.
      Comunque a volte anche io penso sul perchè continui a lamentarmi, ti dirò è più forte di me.
      Perchè in fondo ci tengo ancora tantissimo a Nintendo, ci sono cresciuto ma non è più lei.
      Sony nel bene o nel male ha mantenuto la stessa identità dalla prima Play all’ultima.
      Nintendo no, cambia e secondo me in peggio.
      Comunque uno penso abbia il diritto di lamentarsi o deve solo parlare bene?

    • PS: dimenticavo.
      Mi lamento perchè i soldi per pagare Wiiu e 3ds e relativi giochi li ho messi e mi sono ritrovato soprattutto per wiiu veramente deluso dal nulla che è uscito.

    • E’ ovvio che tu abbia diritto di lamentarti, lo facciamo tutti, il punto è che le tue critiche non sono per niente costruttive! Se io (per esempio) leggo un tuo commento pieno di insulti gratuiti a Nintendo, non sento la voglia di discutere dei pro e dei contro perchè ho l’impressione che sia tu il primo a non volerlo. Non riesco a vedere tutte queste promesse non mantenute da Nintendo, anzi, trovo che sia naturale spostare la propria attenzione su Switch, anche perchè l’impressione data da quanto fatto da Nintendo finora sembra tutta un’altra cosa rispetto ai tempi del lancio di WiiU. Non riesco a sentirmi tradito perchè sono sempre stato soddisfatto di quanto mi è stato dato, e sebbene ammetto che WiiU sia la console più “mediocre” della storia Nintendo, io non riesco a considerarla un flop, perchè mi ha regalato parecchi bei giochi (tutt’ora ho più giochi per WiiU che per Xbox One, e la ho dal lancio). Quindi trovo normale che ora Nintendo stia concentrando i suoi sforzi su Switch. Non dimentichiamoci che il 90% della colpa nelle scarse vendite di WiiU la hanno i videogiocatori di questi tempi, che hanno completamente dimenticato cosa sia il piacere di un vero gioco e pensano alla grafica, alle speedrun, a Twitch, ai bug che fanno ridere e a tutte ‘ste stronzate che vanno di moda ora. Nintendo non ha più la liberta d’azione di un tempo perchè nessuno le concede fiducia: ci si lamentava del prezzo di Splatoon ma andava bene spendere centinaia di euro in Amiibo da tenere inscatolati sullo scaffale, poi ci si chiede perchè non escono nuovi capitoli delle serie che non vendono.

    • Da oggi sappi una cosa.
      Mi incazzo ma sono un utente con cui si può discutere.
      Non sono un muro

    • Sei un utente con cui si può discutere ma al prossimo commento pieno di improperi verrai sospeso. Puoi discutere evitando di usare determinati toni.

  2. Comunque mi sento tradito da Nintendo.
    Ho voluto dare fiducia sia a Wiiu che 3ds.
    3ds mi ha deluso meno ma non sono contentissimo.
    Esce wiiu, promessi giochi come zombiu(ancora uno dei più bei giochi che abbia giocato),Mass Effect 3(senza trilogia solo io pirla potevo prenderlo ma volevo dare fiducia), Darksiders 2(ancora pirla avendo x360 ma fiducia diamola), dopo basta, finisce tutto, pochi giochi validissimi e per il resto il deserto…
    3ds: Zelda ocarina,RESIDENT EVILE REVELATIONS in esclusiva con grafica spacca mascella(mai più vista), Metal gear, ecc poi anche li basta questo filone di giochi maturi.
    Sono stufo, se una cosa la presenti in una certa maniera portala avanti.

    • Che non siano usciti più giochi maturi è vero, ma è pure vero che un gioco, come tale, non deve soddisfare quel requisito per essere un gran gioco.
      Personalmente, guardo la libreria di titoli 3ds in mio possesso e ne vedo troppo che rigiocherei volentieri. Ovvio ci sono pure titoli tipo one piece romance dawn che fa schifo anche al 3ds quando inserisco la cartuccia, ma li sono stato pirla io a prenderlo come fan di op. Ma sicuramente non saranno 4 giochi a farmi essere deluso da una console che ha quasi 6 anni sulle spalle e continua a fornire giochi.
      Ed un discorso simile per me vale pure su wiiu: guardo la mensola e mi dico: non saranno 50 giochi, ma diamine, uno più stimolo dell’altro. Per le mie esigenze (di tempo, di gusti), wiiu mi ha offerto degli ottimi titoli.

      Detto ciò, sapere già in partenza che giochi tipo Andromeda e for honor (primo titolo alternativo che mi è venuto in mente, a me sa di gioco di m), non usciranno su switch non è un buon punto di partenza, ma sono consapevole che potrò giocarci su pc. E questo lo dico perché i MIEI gusti si badano principalmente su quello che switch avrà da offrire, mentre gli altri giochi avranno un valore secondario.

    • Spezzo il messaggio perché stava uscendo un tema…infine la gente ha perso il concetto di intrattenimento che il gioco offre. Se un gioco li pago 50 euro e mi offre 60 ore di gioco, vuol dire che ha svolto perfettamente il suo ruolo. Se un gioco lo pago 70 euro e mi offre 20 ore di divertimento e basta, qualcosa non ha funzionato, che sia il gioco o la mentalità del giocatore che ha buttato quei soldi. Sotto quel punto di vista, i titoli nintendo, ti assicuro, non hanno perso minimamente il concetto di intrattenimento.

    • “basta questo filone di giochi maturi”

      Se il tuo problema è l’assenza di giochi “maturi” su console Nintendo, e con “maturi” intendi giochi à la Resident Evil, ti consiglio di iniziare a giocare su PC, dove la scelta è vasta.

      Questo considerando, poi, che la line-up del 3DS è egregia e conta molti giochi “maturi” anche nel post-Revelations: Monster Hunter, Shin Megami Tensei IV, IronFall, Ace Combat, Zero Time Dilemma… poi se con “maturi” intendi giochi à la Uncharted, beh, hai sbagliato console.

  3. infatti… io ho già disdetto la pre switch ieri, nel mio piccolo ho provveduto a pensare che il calo di prezzo in certi paesi, la mancanza di bundle, il prezzo rigonfiato, un hardware che si potrebbe chiamare WiiU 2.0 senza retrocompatibilità, ora la notizia di questo gioco spostato mi hanno fatto tirare il c***o indietro