Sony taglia il prezzo di PS4 Slim in occasione del lancio di Nintendo Switch

PS4 Slim a 199€ per contrastare il lancio della nuova console Nintendo. Ma solo per un giorno.

In occasione del lancio della nuova console Nintendo, Sony taglia il prezzo di PS4 Slim di ben 50€, offrendola al prezzo di 199 €.

La promozione sarà valida presso i principali rivenditori – online e non – soltanto il 3 Marzo.

Senza dubbio si tratta di una curiosa trovata di marketing, resta da capire chi beneficerà di maggiore pubblicità derivante da questa operazione.

22 Commenti

    • Non esistono aziende “stronze”: esistono aziende brave nel fare marketing, e Sony lo è stata. Consideriamo poi che tutto il distribuito di Switch è praticamente esaurito, quindi certamente non influenzerà la vendite domani.

    • M no perché.
      Fanno bene, sfruttano la pedonabilita del lancio Switch per vendere a un ottimo prezzo a quelli che non troveranno Switch visto che ne hanno distribuite poche.

  1. Che paraculi…
    Paura ehhh? 😂😂😂
    Comunque la trovata è geniale nella sua diabolicita.

    Rubare clienti al nemico.
    Eri proprio sicuro di voler Nintendo?
    Noi perché noi ti si da Sony a prezzo minore, fatti furbo…
    Ci perdiamo con la console vendendola sottocosto ma poi ci rifacciamo coi giochi che piglierai…
    Avanti il prossimo pollo…cioè volevo dire cliente 😂

    • Credo che la tua ricostruzione sia superficiale. Secondo questa tua argomentazione, nelle giuste condizioni, ogni consumatore può essere definito un “pollo”. Quindi siamo tutti “polli” perché, chi in misura minore e chi in misura maggiore, siamo schiavi del Capitale e dal vile libero mercato.
      “Umanizzare” una multinazionale, senza comprendere l’enormità di personalità che la compongono e credere che essa possa provare “paura” è davvero assurdo. Le grandi aziende pensano in termini di Costo e Ricavi. Le emozioni le lasciano ai FanBoy (a loro volta “polli”, secondo una deduzione che consegue alle basi del tuo ragionamento). Suvvia, accettate le cose per quello che sono, senza fare “dietrologia” solo per confortare le vostre ansie circa il futuro di Switch :).

  2. uno che sa un po di Marketing, in ciò che ha fatto Sony ci legge solo paura ed ammissione di inferiorità rispetto a Nintendo. Quando paragoni, quando punti sul prezzo minore, quando fai promozioni come questa…è un’ammissione di inferiorità in quanto se tu fossi il migliore non avresti bisogno di dirlo con una promozione del genere ma fai semplicemente pubblicità. Per dire, i biscotti di marca pinco che andate a comprare ti costano meno e ti fanno offerte per invogliarti a prendere il loro prodotto che essendo di qualità inferiore altrimenti non prenderesti. I biscotti di Marca difficile trovarli ad un prezzo al di sotto di quelli di marca Pinco, anzi, mai…ogni tanto ci possono essere offerte ed in quel caso non ce n’è per nessuno. Vero che oggi giorno si guarda meno alla qualità e più al prezzo o alla quantità (di memoria interna e 4milamilionidipuntini), ma fino ad un certo punto, si cerca sempre un compromesso. In tal caso uno che acquista Sony oggi può fare un affare…ma sa già di prendere una console la cui compagnia ammette inferiorità rispetto ad un altra che ti porteresti a casa al medesimo prezzo se hai una console vecchia e due giochi. Volendo, chi può permetterselo, gli conviene prende oggi Ps4 slim (o xbox) e poi prima di fine mese riporta una console vecchia che ha in casa per prende sempre a 200€ Switch, così con 400€ massimo ha due console.

    • Che poi quelli che corrono in negozio al dayone sono utenti enthusiast che son lì apposta per quello, non è così semplice fargli cambiare idea. Ha sicuramente molto più senso fare mega promozioni a natale quando puoi colpire i nonni o i genitori che vanno in negozio per prendere il regalo al nipote/ figlio e quindi, in quanto acquirenti meno consapevoli, possono essere facilmente traviati.

    • Quindi Sony cosa dovrebbe farci con i primi modelli di PS4 ora che c’è la pro? Continuare a venderli a prezzo pieno, quando il prezzo non è più competitivo se paragonato agli ultimi modelli?

  3. Svendere un modello vecchio di ps4 è una ammissione di debolezza?
    Le 500gb sono vecchiotte, inoltre con l’uscita della PRO è legittimo che questi modelli calino di prezzo nei prossimi mesi… Lo stesso succederà quando uscirà Scorpio per MS.

    Più che meravigliarsi bisognerebbe rendersi conto che quando si contesta il prezzo elevato di Switch e accessori, lo si fa tenendo conto che la concorrenza può permettersi questi prezzi.

  4. Chi critica Sony per questa mossa, lo fa o da ingenuo o da blando FanBoy. Episodi come questo manifestano, potenzialmente, i lati positivi del libero mercato, quantomeno per il punto di vista del consumatore. Quando la concorrenza tra due aziende va a beneficio del consumatore finale, non dovrebbe mai esserci ragione giustificabile di scherno, frustrazione, insulto o quant’altro.
    In tutta onestà, sono stato ben felice di approfittare di questa offerta promossa da Sony. Al momento Switch non offre un parco titoli soddisfacente oltre a Zelda (opinione mia). Preferisco attendere maggiori uscite. Nel frattempo perché non recuperare una console con un parco titoli già molto più corposo e variegato? Onestamente non ci vedo nulla di male. Il videogiocatore non dovrebbe portare una bandiera. Se dovesse decidere di portarla, che lo faccia a suo svantaggio (perdersi ciò che di buono hanno da offrire gli “altri” è da ingenui). Acquistare Switch al “day one” equivale ad assumersi un rischio da investimento. Questo ovviamente accade al lancio di ogni piattaforma. Il discorso con Nintendo è tuttavia lievemente più incerto. Se il parco titoli di questa console verrà arricchito nel suo primo anno di vita allora ne valuterò l’acquisto. Zelda l’ho già aspettato 5 anni, qualche mese in più non mi farà nulla :D.
    Speriamo bene, Nintendo deve “droppare” dei pezzi da novanta durante il prossimo E3 (o al suo evento affine).