Nintendo Switch monta un processore Tegra X1

Sembra confermato dall'analsi di Techinsight

Se la partnership tra Nvidia e Nintendo è ufficiale sin dal suo annuncio di mesi fa, scopriamo oggi un ulteriore particolare tecnico legato alla console della casa di Kyoto: sembrerebbe infatti che il processore in uso nel “tablet” di Nintendo sia il Tegra X1, chip di calcolo piuttosto noto presso Nvidia e alla base di numerosi prodotti della suddetta casa di sviluppo hardware. Il “cuore” quindi di Nintendo Switch è stato svelato, mentre l’insieme della sua architettura, piuttosto moderna sotto numerosi punti di vista, è ancora al vaglio per poterne capire le potenzialità massime di calcolo nelle diverse configurazioni di gioco proposte.

56 Commenti

  1. Si conferma quindi cosa pensavamo da mesi noi “demagoghi e haters” qiando temevamo l’utilizzo di questo chip datato 3 anni e utilizzato su Nvidia shield e ci rispondevano “ma no sarà potentissima”…….
    Ora naturalmente la potenza non conta e conteranno i giochi che…..ah già quali? 😂

    • C’è solo Halo hai ragione. Lol
      Haters si resta nel momento in cui si spaccia che il chip significa che la console è uguale a shield come se il resto dell’architettura non esista e come se Switch non abbia già dimostrato persino con porting e annunci di compatibilita con vari asset di essere comunque più potente di un wiiu e più idoneo allo scenario di sviluppo di oggi. Ammettendo questo,si ha un quadro chiaro di una operazione hw home meglio di wii e di un’operazione e portatile di primissimo piano.
      Fatto questo ci si trova su un piano di confronto onesto intellettualmente.
      🙂

    • Scusate se mi intrometto nuovamente, ragazzi. La notizia e la discussione che si sta generando mi intrigano e secondo me c’è spazio per un confronto stimolante.
      Devo però essermi perso qualcosa: mi pare di intuire un leggero astio tra Rissomarco e deveroos/Melancholy Player e viceversa.
      Quali sono i punti su cui, in concoreto, non concordate? E in quale misura? Chiedo questa seconda precisazione giacché noto esserci spesso una vena di ironia e sarcasmo tra i messaggi di ambo le parti e non ne conosco la ragione.
      Grazie mille per il contributo di chiunque vorrà aggionarmi su questo “duello”! 🙂

    • “ci rispondevano “ma no sarà potentissima””

      Cosa mai avvenuta, perlomeno nei nostri siti (Wiitalia e Switchitalia). Fatto inventato per supportare la tesi del vittimismo di quelli che, nella testa di rissomarco, avevano una non meglio specificata verità in tasca.

      In realtà, dal momento che si sapeva Switch sarebbe stata anche portatile nessuno ha mai pensato potesse essere “potentissima”. Anche solo guardando la storia di Nintendo degli ultimi 11 anni.

    • Quindi tutto questo rumore solo per dei fatti inventati? O la diatriba sta proprio nella
      veridicità di questi fatti? In tal caso non è possibile risalire al tempo in cui questi scambi di messaggi sarebbero avvenuti e quindi chiarire in maniera empirica chi ha ragione? Sarebbe molto più semplice. Tu deveroos hai citato Wiitalia, ne deduco che queste frizioni si stiano tirando avanti da un bel po’… Caspita… Chiunque dovesse in un qualche modo citare il prossimo dovrebbe, secondo me, documentarne e riportarne le frasi interessate.

      Da come questa discussione era partita speravo in qualcosa di più articolato e in spunti riflessivi magiormente elaborati…

    • Imamiah Deveroos è sempre molto bravo a girare la frittata già dai tempi del Wii figuriamoci……
      Io e alcuni altri abbiamo espresso le nostre perplessità da tempo immemore sia riguardo le specifiche sia sulla line up peggiore di una console al lancio di Nintendo, WiiU aveva molti più titoli.
      Ovviamente noi siamo quelli presi di mira che anni fa si erano permessi di prevedere il dramma WiiU solo per quei “piccolissimi” buchi temporali di 6-7 mesi tra un titolo e l’altro 😂

    • @rissomarco

      Stai dicendo che tu ed altri utenti del fu Wiitalia avevate previsto il colossale fallimento commerciale di Wii U e che questa vostra previsione sia negata da deveroos? Oppure ritieni che deveroos non ti dia abbastanza credito quando critichi le specifiche di Switch (che, lo sottolineo, ritengo ottime per una portatile) e la sua Line Up?

    • Ho solo chiarito che rissomarco utilizza la fallacia dello “strawman argument” per ottenere una ragione che a nessuno interessa lui abbia, se non a lui stesso. Non ricordo persone che attaccavano rissomarco, o chi per lui, dicendo che Switch sarebbe stata “potentissima”. Ed anche se fosse mi sembra piuttosto infantile che il pensiero del sabato mattina sia correre su Switch Italia a scriverlo, vantandosi per un trofeo che non esiste 😉

    • Continuo a non capire esattamente a cosa ti riferisci con “deveroos è bravissimo a rigirare la frittata”, dato che mi sembrano parole quantomeno molto schiette. Da persona che preferisce sempre la via della mediazione e della diplomazia pragmatica mi viene da pensare che se arrivi ad affermare certe specifiche cose, hai anche delle argomentazioni valide a supporto delle tue tesi, dico bene?
      Grazie per le risposte datemi sinora, ad ambo le parti 🙂

    • La realtà dei fatti che descrivi tu, @deveroos, mi porta però a pensare che infondo le distanze a livello di opinione tra te e @rissomarco non siano poi così elevate. Il tassello che mi manca per legare il tutto è infatti il fatto che rissomarco sembri portarsi dentro una moltitudine di episodi passati in cui, in maniera presumo involontaria, si sia sentito sminuito, canzonato e non preso seriamente in considerazione. Un civile scambio di opinioni non dovrebbe portare a frizioni dilatate negli anni, quindi continuo a non capire come mai ci si questo clima…

    • Imamiah dovrei postare decine di link di discussioni passate per anni per avvalorare la mia tesi.
      Capisco che per un utente esterno tutto sia incomprensibile ma Deveroos sa bene a cosa mi riferisco non c’è bisogno che faccia lo gnorri

    • Un momento: rissomarco, ti assicuro che non sto facendo lo “gnorri”. La mia intenzione è quella di capire le ragioni e l’intensità di questi dibattiti per capire, di riflesso, il clima di questa community.
      Chiedo scusa se in qualche modo ho fatto passare in maniera distorta le mie intenzioni e ribadisco con fermezza che non ho mai voluto passare per “gnorri” durante questo scambio d’opinione :).

    • No Imamiah aspetta, leggi bene non mi riferivo certo a te con lo “gnorri” eh ci mancherebbe.
      A te mi riferivo quando ho scritto “per un esterno può risultare incomprensibile”

    • “discussioni passate per anni”

      Si parlava di Switch, e Switch è stata mostrata per la prima volta ad ottobre 2016. Prima di allora non si sapeva alcunché. Pacca sulla spalla e si va avanti.

    • Dai deveroos non fare il saccente è ovvio che il “per anni” si riferisce alle varie discussioni avute tra Wii e WiiU per i motivi più disparati.
      Nel caso specifico temevamo l’utilizzo di un chip vecchio: peccato tutto qui

    • 3 anni fa??? Cioè addirittura un anno prima di venire presentato? A me risulta infatti che sia stato presentato nel 2015 e che sia si montato su Nvidia Shield… Ma non sul tablet che monta K1 ma bensì sull’ultima versione di Nvidia Shield Tv (che è un dispositivo fisso). Mi chiedo sempre perché la gente parli senza neanche informarsi

    • Chiedo scusa, ho visto ora il messaggio ho scritto 3 invece di 2. Purtroppo non si possono modificare i messaggi quindi correggo così.
      @Melancholy Player: si ma non è che 3 o 2 anni cambia la sostanza eh…..ripeto peccato dato che NVidia sta per lanciare il nuovo processore e considerato il prezzo di Switch come minimo “sovrastimato”

    • Essendo stato annunciato solo a inizio 2015 (prima che poi venisse commercializzato é passato altro tempo) risulta essere il processore più moderno (che non vuol dire più potente) tra quello utilizzato dalle console in commercio. Se andiamo a guardare ad esempio il processore di PS4 e Xbox one è facile notare che ha un’architettura ben più vecchia e già di molto superata. Nvidia non ha ancora presentato ufficialmente il successore di X1 tant’è che l’ultimo hardware presentato recentemente da Nvidia è appunto il nuovo Nvidia Shiled Tv (che rinnova la versione precedente) che monta proprio X1. Poi ovvio, in ambito domestico non fa miracoli, deve poter essere usato anche in dispositivi portatili… Comunque a guardarla bene nessun processore montato dalle attuali console fa miracoli, se paragonate a un pc hanno una potenza veramente di poco conto (direi da pc di fascia medio-bassa​). Si parla della nuova PS4 pro con 4.2 TFlops… Quando la nuova Nvidia 1080Ti ne fa quasi il triplo.

  2. “[…] Nintendo Switch is powered by the performance of the custom Tegra processor. The high-efficiency scalable processor includes an NVIDIA GPU based on the same architecture as the world’s top-performing GeForce gaming graphics cards. […]”

    Questo è quello che diceva Nvidia il 20 ottobre scorso, appena dopo l’annuncio ufficiale di Switch. Di “custom” pare esserci solo il downgrade del Tegra X1.
    Non credo sia galante insistere in maniera assillante, ma mi viene difficile ritenere soddisfacente il delta che separa ciò che hanno detto di aver fatto per Nintendo da ciò che è la realtà fattuale delle cose.
    Nintendo Switch è una console portatile molto buona e con essa possiamo dire che Big N ha ufficialmente abbandonato il mercato delle home-console. Nulla vieta che possano in un qualche modo piegare questo sentiero. Infondo in quella vuota, “plasticosa” e sostanzialmente inutile dock esiste molto spazio a disposizione per implementare degli upgrade modulari di risorse hardware. Opzione improbabile ma possibile, giusto per fare un esempio.
    Cosa ne pensate?

    • Penso che sia finalmente ora di abbandonare il mercato home tradizionalmente conosciuto ed ormai appannaggio delle altre due aziende (fra poco solo Sony, in realtà). D’altronde, sono le console portatili che hanno portato avanti la baracca per oltre 20 anni (esclusa la parentesi del Wii), ed è bene che Nintendo continui a fare ciò che sa fare meglio.

    • Penso che la differenza più sostanziale delle nostre posizioni stia nel tuo “Nintendo deve continuare a fare quello che sa fare meglio”, riferendoti al mercato mobile, presumo. Secondo me, invece, Nintendo ha dato molto ai videogiuocatori con Gamecube e Wii.

    • Che sostengono da tempo anche in altri lidi che si muovevano per questa strada. Anzi sono deluso proprio dal fatto che per ora facciano finta che sia solo home. Spero che insistono con First party e terze parti per portare titoli tipici da 3ds interni e non su Switch con un salto tecnico adeguato.
      Switch ha le potenzialità per avere i pochi ma belli giochi First da home, molti indie, tutta la produzione nintendo da portatile e a traino tutta la lineup terze parti classica da portatile dal Giappone. Animal crossing, Mario & Luigi, pokemon e a traino Level5, Minster hunter a seguire i Fire Emblem e i Smt già annunciati…Il tutto con un singolo acquisto hw.
      Insomma una situazione Win win
      Se lo fanno davvero.

    • Dipende cosa intendi per “molto”.

      Se intendi il “molto” del Wii in termini di connesso allargamento di mercato, questo può essere raggiunto anche altrove (cellulari, console portatile, PC), specialmente l’utenza cui si riferiva. Se intendi con il “molto” del GC in termini di giochi, la ritengo una generazione piuttosto dimenticabile per Nintendo; bei giochi, certo, ma niente di veramente rilevante, specialmente a confronto della concorrenza. Per assurdo, la cosa più importante dell’epoca GC fu portare Animal Crossing in Occidente e fare uno Zelda cel-shaded.

  3. @rissomarco sempre sul pezzo.

    Sono mesi che dico che chip monterà switch, non perchè sono un veggente, ma perchè leggendo molti siti, tutte le prove portavano a questa cosa, potevo sbagliarmi ovviamente, ma gli indizi c’erano.

    Ebbene, cosa si può dedurre? Esattamente quello che avete dedotto usandolo, è un chip per tablet e portatili, che soffre come una bestia in modalità tv, questo perchè il televisore solitamente è 1080p mentre lo schermo (scarso) è un 720p, quindi non riesce a lavoare fluidamnete alla risoluzione più elevate dei televisori.
    E’ ottimo come portatile (così chi dice che critico sempre è smentito), ma come home console, è scarsa, ma Nintendo la pubblicizza per entrambe per giustificare il prezzo stra gonfiato a cui viene proposto switch, perchè dite che è gonfiato?
    Perchè nvidia shield, che monta lo stasso Tegra X1, uscita l’anno scorso in estate in Europa, costava 199€ (guardatevi l’articolo su Android world ad esempio se non mi credete), non vi pare che 330€ siano troppi?

    • Ancora con sta storia, Nvidia Shield Table non monta X1 ma bensì K1 (e la metà della RAM di Switch)… E costa si 199euro ma poi devi spenderne 70 per comprarti il pad dato che a 199 vendono solo il trablet privo di cavetteria e controller. Se invece parli di Nvidia Shield Tv (l’unico prodotto Nvidia a montare X1) allora non c’è confronto dato che non é un dispositivo portatile. Potrei sbagliarmi ma penso che l’unico dispositivo portatile (oltre a Switch) a montare X1 sia il tablet Goole Pixel… Andate a guardare a quanto veniva venduto al lancio.

    • Comunque vi risparmio anche la ricerca, Google Pixel tablet (che appunto monta X1) in versione 32Gb di memoria interna (con 3 GB di RAM, contro i 4 di Switch) costa 499 dollari (solo tablet con zero controller). Pensate ancora che 299 dollari (mercato americano) siano tanti per Switch? P.s. il prezzo di switch è 299, i 330 nostri sono dovuti alla nostra tassazione ma in America e Giappone costra 299.

    • 330 euro sono troppi? Sì e no.

      Di certo non lo sono facendo un paragone con un prodotto diverso, rivolto ad un mercato differente, e che contiene cose diverse all’interno.

      In fondo, essendo Switch una console portatile che fa anche da home, il prezzo è a metà tra i due tipi di console. Magari un gioco in bundle avrebbe fatto comodo, però la qualità dei materiali del tablet è comunque ottima.

    • Ma giusto per capire, e non metto in dubbio il link (anche se mi scuserai ma piuttosto che perdere 27 minuti della mia vita ad ascoltare uno iutubber, piuttosto vado a messa), ma com’è che in ogni notizia dove ci sia la minima possibilità di criticare Nintendo, tu e Seth Gecko magicamente apparite subito mentre mai una volta vi si vede se c’è da dire qualcosa di positivo?
      Ma per caso Mario v’ha rigato la macchina o Duck hunt vi ha traumatizzato da bambini?
      Personalmente, fossi un moderatore, vi avrei già buttato fuori perchè va bene la critica, anzi, ci deve stare, ma quello di voi due è un martellamento continuo che nemmeno su Multiplayer…

    • Scusa ma non son riuscito a guardarlo tutto, appena ho visto l’ignoranza di quel youtuber ho staccato il video. Precisamente quando parla dei molteplici table Nvidia Shield con X1…. Come dicevo commenti sopra, Nvidia non ha MAI fatto un tablet con X1 ma solo con K1, solo Google ha fatto un table con X1 e costa 499 dollari. Chiaro che il tipo in questione volesse una console fotocopia di PS4 e xbox… Tuttavia Nintendo penso abbia​ capito che in un mercato fatto di simpatie proporre un clone delle altre 2 tentando di competere sulla potenza sia un fallimento commerciale perché in pochi lo comprerebbero così com’è successo per N64 e GameCube… Meglio differenziarsi così tanto da proporre qualcosa che un possessore di PS4/Xbox possa affiancare alla console che già possiede (a 3 anni dal lancio chi non ne possiede già una delle due?) magari per il gioco in mobilità. Infatti trovo molto più sensate quelle recensioni che dicono “volete i tecnicismi come framerate alti e grafica 4K nativa?! Fatevi un pc gaming… Se invece volete divertirvi in movimento e magari anche in compagnia allora Switch è la soluzione”.

    • @dazel
      Se leggi cosa ho scritto, non ho chiesto censure ma ho espresso la mia opinione sul comportamento di due persone.
      Sono a favore della critica e io stesso, spesso, lo sono ma una cosa è la critica equilibrata, altro comportamento è il provocare sia utenti che moderatori con commenti continui atti solo a denigrare, in questo caso, una console.
      In questo ambito, le possibilità sono due: o l’argomento (la console) che critichi non ha assolutamente alcun lato positivo o critichi a prescindere, per vedere di far pure arrabbiare la gente per poi, come ho visto, cercare pure di passare per vittime.
      Poi, oh, ci sarà anche a chi piace, a me sembra solo un tentativo di portare pure qui la fogna che certi utenti fanno su Multiplayer.

    • Io esprimo le mie perplessità e non è colpa mia se negli ultimi anni la direzione presa non mi piace. Ho sempre acquistato console Nintendo, il WiiU al day1.
      E le esprimo senza offendere, senza utilizzare termini offensivi.
      Riguardo al doctor game, al di là del servizio su switch, consiglio di vedere qualche suo video (spazia dal retrogame all’attualità) perchè oltre a essere divertente è molto preparato.

    • “la direzione presa non mi piace”
      Fai ciò che credi, io quando qualcosa di un sito non mi stà bene,semplicemente lo evito.
      Non stà a infastidirmi su un sito che ha poco a fare con le mie opinioni e di cui non condivido opinioni o linea editoriale.

      Per quel che riguarda lo youtuber, ho la presunzione, giocando da fine anni ’70 ed avendo avuto pressoche tutti i sistemi esistenti, di saperne abbastanza da dovermi cercare fonti un pochino più qualificate.

      P.s.: Se vuoi dirmi che sono uno st***zo arrogante, lo so già.

    • Moderate i toni.

      Inoltre: per commenti generici ed opinioni c’è il forum. Questa discussione non è pertinente alla notizia, oltre a rimandare ad un contenuto qui non presente, cioè al video di uno Youtuber.

    • @dazel certo, perché commenti come questo danno davvero valore aggiunto alla discussione, si tratta semplicemente di un’espressione di un’opinione diversa dalla “nostra”

      Cit rissomarco: Si conferma quindi cosa pensavamo da mesi noi “demagoghi e haters” qiando temevamo l’utilizzo di questo chip datato 3 anni e utilizzato su Nvidia shield e ci rispondevano “ma no sarà potentissima”…….
      Ora naturalmente la potenza non conta e conteranno i giochi che…..ah già quali? 😂

      Messaggi del genere non saranno più tollerati. Non vi lamentate poi quando scatterà il ban.

    • Di offensivo nulla, di flame gratuito invece ce n’è a pacchi.

      Non ti piace la direzione presa dal sito da molti anni? Mi spiace, ma cosa ci stai a fare ancora qua dentro? Cambia aria, così da renderla più respirabile per chi invece continua ad apprezzare il nostro lavoro.

    • No calma. Io per “direzione presa” non intendevo il sito ma mi riferivo a Nintendo: difatti subito dopo ho scritto “ho sempre comprato console Nintendo e il WiiU al day1”, chiedo scusa per il fraintendimento.
      Ecco perchè stavolta non ho comprato per ora Switch e per una volta attendo gli esiti

  4. conosco bene il buon @rissomarco siamo entrambi utenti di vecchissima data, tornati col nuovo sito praticamente, è fatto cosi, non potete farci niente, bannarlo non mi parebbe giusto, non ha insultato nessuno, anche se è sempre pronto alla critica.
    Detto questo, @dream ci ha spiegato che al momento è l’unico prodotto “mobile” a montare un K1, che è un ottimo prodotto per questo tipo di dispositivi. Mi pare una notizia positiva, come hanno detto altri mi pare ovvio che con questa console, nintendo stia cercando di rendere unico mercato mobile e home, e per forza di cose è dovuta scendere a compromessi. I giochi sono stati annunciati, quindi arriveranno, inutile lamentare la pochezza di titoli al lancio, nessuno vi ha obbligato a comprarlo al d1 e tutti conoscevamo la line up con la quale sarebbe uscita. nonostante cio sta vendendo bene, quindi cè fiducia da parte dei giocatori, forse un po meno da parte delle sh, ma se continua cosi non potranno restare a guardare.
    ps. doctor game mi sta abbastanza sul culo ^^

  5. penso che nintendo avrebbe potuto creare senza problemi una scatola con un processore hardware superiore a play4 pro e xbox one a discapito naturalmente dei joy-con e della sua portatilità, ma ciò avrebbe avvantaggiato nintendo? Secondo me no, questo perchè nintendo rispetto alle concorrenti è e sarà sempre due passi indietro, nel senso che fa una console più potente delle altre, dopo appena due anni le concorrenti se ne escono con una console ancora più potente rendendola una console “vecchia”
    switch, quindi, non è una console “POTENTISSIMA” e molto probabilmente non vedremmo su switch, se non in rari casi, i videogiochi multi-piattaforma
    Ma a me switch piace cosi, piace la sua natura portatile, piacciono le sue esclusive, piace la predisposizione per il multiplayer locale e se dovessi perdermi qualche videogioco third party beh… pazienza. Credo che un videogiocatore che supporta nintendo sappia che la politica della grande N ormai da qualche anno non è creare qualcosa di potente, ma qualcosa di diverso rispetto alle concorrenti

    • purtroppo o per fortuna è così. La domanda è…quanto riuscirà a diversificare ancora?? E’ molto ma molto difficile riuscire a dare un’esperienza unica ogni 5/7 anni. Mi piace il fatto che questa console alla fine sia più Wii rispetto a WiiU, che incentrando sul pad (che tutti volevano portatile) ha lasciato a molti l’amaro in bocca (non a me). Switch ha i joy-con che fanno la differenza, insieme alla portabilità. E’ una Wii potente portatile. Se avrà un discreto successo, tra qualche anno invece di una Nuova console, potranno fare una Nuova versione più potente (seppur sempre un passo indietro alle concorrenti)

    • Tutte le aziende cercando di diversificarsi, comunque, anche perché sono sempre più “minacciate” dal gioco su PC, ormai sdoganato e con un progresso tecnologico ovviamente più veloce e versatile. Non per niente Sony sta cercando di imporsi nella realtà virtuale – per differenziarsi ed offrire qualcosa di nuovo ai videogiocatori.

  6. Be’ oddio, Sony e Microsoft al lancio non si sono diversificate poi così tanto, solo ora Sony sta provando a diversificarsi proponendo una soluzione VR per chi ha un budget relativamente basso (dato che su PC tale soluzione richiede un visore che da solo costa più di PS4 e VR); purtroppo però i giochi su VR ora sono pochissimi e di fatto PS4 e Xbox si diversificano solo per pochissime esclusive e raramente chi possiede una delle due (o un pc) sente la reale necessità di acquistare anche l’altra.
    Quindi il mercato si è per lo più mosso per simpatia verso un marchio (decretando le basse vendite di Xbox one).

    • Infatti è li che Nintendo va a piazzarsi.
      Console primaria per molti fans Nintendo e secondaria per altre persone che giocano i multipiattaforma su X1 o PS4 ma vogliono pure giocare le IP Nintendo.
      Potenzialmente il mercato è bello grosso, anche escludendo haters e graphic whores.
      Senza contare che, per gli utenti PC che vedono arrivare sempre più spesso i giochi di Sony e MS sui loro sistemi, le uniche IP irraggiungibili sono quelle di Nintendo.
      Se saprà muoversi bene, ho molta fiducia che non vada a finire come con WiiU.