Bloodstained: Ritual of the Night – cancellata la versione Wii U

Confermata invece ufficialmente la versione Switch

Igarashi conferma che la versione per Wii U del suo progetto Kickstarter Bloodstained: Ritual of the Night è stata cancellata, a favore invece di una versione per Nintendo Switch. Facile immaginare le motivazioni, sia tecniche che commerciali, dietro a questa decisione, anche se ovviamente dispiace per tutti coloro che hanno sostenuto il progetto nel corso dei mesi nell’ottica di ricevere una copia del prodotto proprio per Wii U.

Per tutti i particolari inerenti anche la possibilità di cambiare la richiesta di invio del codice o di chiedere un rimborso, vi rimandiamo alla pagina ufficiale sul sito di crowfunding qui riportata.

Update ufficiale della pagina Kickstarter

6 Commenti

  1. Mi pare ovvio. WiiU è stata accantonata da Nintendo, non vedo perchè le altre case dovrebbero continuare a farci uscire giochi?! Manderanno il progetto su Switch, non vedo il problema…tanto prima o poi a chi è garbata wiiU, passerà su Switch proprio perché nessuno ci svilupperà più (o uno la tiene per il retrogaming dato che switch non è retrocompatibile).

    • Beh, un Kickstarter però è un progetto che si basa sulle donazioni. E molta gente aveva “votato col portafoglio” per averlo su Wii U. E non è detto che un possessore Wii U comprerà “per forza” Switch. Il fatto è che Kickstarter secondo me sta svelando molte magagne come concetto, negli ultimi tempi, dopo l’entusiasmo iniziale. Il gioco, invece, per ora mi fa schifo in ogni caso. Vedremo se migliora.

    • Beh si, quel fatto lo capisco…e in teoria avendo chiesto finanziamenti alla gente…il costo per produrre il gioco è già pagato per loro. Diciamo che come fanno altri potevan mettere un ulteriore obbiettivo per fare il porting su switch…
      Comunque sia non è neanche detto che ci passino in pochi da wiiU a switch e comunque può esser chiesto rimborso :).
      A me il kickstarter non è mai garbato come metodo…però chi lo fa sa anche dei rischi ;).