Gli sviluppatori di Steamworld Dig lodano l’eShop di Switch

Parole positive anche per l'approccio al mondo indie e per le possibilità hardware offerte

Image & Form, conosciuti al grande pubblico per l’universo “Steamworld” uscito negli ultimi anni con due episodi (Dig e Heist), loda l’eShop di Nintendo Switch. Nella loro esperienza di sviluppo di Steamworld Dig 2, esclusiva temporale proprio per Switch, si sono trovati a meraviglia con le politiche di pubblicazione e approvazione messe in campo da Nintendo, come vediamo dalle seguenti dichiarazioni:

Con Switch possiamo preoccuparci di pubblicare una sola versione dei nostri giochi, occupandoci di un unico lancio per il mondo intero.Questo ci fa risparmiare un saCco di tempo e fatica. Nintendo sta provando l’approccio Steam o APp Store, con un’unica versione per l’intero mercato globale.

Ma il team si spinge oltre, lodando sia il rapporto con le terze parti, specialmente indie, che l’hardware messo a disposizione:

L’approccio di Nintendo verso gli indie affnché questi entrino a far parte della famiglia Switch, oggi, è ottimo. Se vedono un prodotto interessante, semplicemente vengono da te e ti chiedono di sviluppare anche per Switch, mettendosi a disposizione sotto diversi punti di vista. Tutto è poi reso più facile dalla console, che non è potente come le altre ma ci va davvero vicino. Guardate Fast Rmx o Snake Pass, ad esempio. Snake Pass in particolare è interessante: guardate quanto sia graficamente simile a quello PS4. Credo che se uno sviluppatore metta un po’ di impegno, possa far girare qualunque cosa su Switch.

 

 

2 Commenti