E3 2017: Super Mario Odissey giocabile, tornei di Splatoon e ARMS

Ritornano anche l'ormai tradizionale presentazione video e il Treehouse Live a seguire.

Il 2017 di Nintendo è partito decisamente bene, con un debutto formidabile di Switch e le vendite dei software annessi alle stelle. Sebbene le premesse ci siano tutte, manca ancora da definire per bene cosa questa seconda metà di anno ci prospetta in termini di giochi. Quale miglior occasione se non il consueto E3 annuale? La fiera losangelina si terrà tra il 13 e il 15 giugno e in questi giorni sarà possibile provare per la prima volta il nuovo Super Mario Odissey, la cui uscita è prevista per fine anno. Ma sono previsti anche nuovi annunci in una presentazione video incentrata su Switch, oltre al Treehouse Live e ben due tornei (Splatoon 2 e ARMS).

Di seguito il comunicato stampa di Nintendo per avere una visione ben chiara di quello che si prospetta un E3 coi controfiocchi.

L’E3 di quest’anno si terrà dal 13 al 15 giugno a Los Angeles. Come di consueto, questo sarà uno degli appuntamenti più importanti dell’anno per il settore dei videogiochi. Nintendo sarà presente con Super Mario Odyssey, l’avventura di Mario in stile sandbox che sarà giocabile per la prima volta alla fiera losangelina, e molti altri titoli per Nintendo Switch. Sono previste anche altre attività, tra cui il Nintendo Spotlight: E3 2017, una presentazione video ricca di dettagli sui nuovi giochi per Nintendo Switch in arrivo quest’anno, il ritorno delle dirette streaming di Nintendo Treehouse e tornei di ARMS e Splatoon 2 trasmessi in streaming dai padiglioni della fiera.

Nintendo aprirà il suo E3 alle ore 18:00 (orario italiano) del 13 giugno con il Nintendo Spotlight: E3 2017. Trasmessa in diretta in varie lingue sul sito di Nintendo of Europe dedicato all’E3 2017, questa presentazione video conterrà molti dettagli su Super Mario Odyssey e tanti altri titoli per Nintendo Switch, con un’enfasi su quelli in arrivo nel corso di quest’anno.

A seguire andrà in onda il Nintendo Treehouse: Live at E3, che darà la possibilità di vedere in streaming diversi titoli per Nintendo Switch e console della famiglia Nintendo 3DS. Questa diretta sarà disponibile sui canali Twitch di Nintendo, che includono una chatroom per gli utenti, nella lingua che desiderano. Sono inoltre previsti interventi degli sviluppatori dei giochi, che potranno così commentare le immagini insieme ai membri di Nintendo Treehouse. I contenuti del Nintendo Treehouse: Live at E3 saranno disponibili solo in lingua inglese.

I visitatori degli stand Nintendo all’E3 saranno tra le prime persone al mondo a poter provare Super Mario Odyssey, oltre a vari altri giochi per Nintendo Switch. Super Mario Odyssey è il primo gioco di Mario in stile sandbox da Super Mario Sunshine.

Oltre alle attività già citate, Nintendo organizzerà anche tornei che saranno trasmessi in diretta streaming dai padiglioni della fiera. Lo Splatoon 2 World Inkling Invitational 2017, un torneo di Splatoon 2 per Nintendo Switch, si disputerà il 13 giugno. Con quattro squadre da Europa, Stati Uniti, Giappone e Australia/Nuova Zelanda, questa sarà la prima competizione internazionale di Splatoon 2. Il secondo torneo, chiamato ARMS Open Invitational 2017, si terrà il 14 giugno e sarà un’ottima occasione per scoprire di più su ARMS per Nintendo Switch.

Maggiori informazioni sulle attività di Nintendo all’E3 saranno comunicate in seguito. Per rimanere aggiornato sugli annunci di Nintendo relativi all’E3 2017, controlla regolarmente il sito dedicato di Nintendo of Europe.

6 Commenti

  1. Tutte cose belle… ma per rispondere a domande più semplici tipo: Quando arriva la Virtual Console? quanto bisogna aspettare? Il servizio clienti Nintendo mi ha già “rassicurato” dicendomi che non potrò mai riscuotere World of Goo comprato su Wii o altri giochi per VC…

    • Tecnicamente Wii era la rivale di PS3… Quindi è come passare da PS3 a PS4… È cmq a giudicare dalla povertà dello shop Nintendo non gli farebbe male riscattare i vecchi titoli VC ai propri affezionati clienti…

    • In realtà proprio nel passaggio tra Wii e Wii U si sono viste le cose migliori, in termini di “classic”, come passaggio eccetera…chissà se con Switch si rifaranno allo stesso modello. Anche se ripeto che spero bene non ne parlino nel Direct dell’E3………………………..!