Nintendo ha finalmente svelato i suoi piani per il prossimo E3: video registrato denominato “Spotlight” alle consuete 6 di sera ora italiana (al posto delle ormai vetuste conferenze live, in casa Kyoto, ma anche dei furono “Direct” e “Digital Event”); copertura con demo di vari prodotti in diretta dal Treehouse e ben due tornei: non solo Splatoon 2, ma per fortuna e soprattutto (in quanto nuova IP di qualità – provata con mano – merita tutta la promozione possibile) ARMS.

Il focus sarà principalmente su Super Mario Oddissey, giustamente, ma ci aspettano diverse informazioni su molti titoli in uscita quest’anno e, apparentemente, qualche anticipazione per il 2018. Ma stando alle parole di Nintendo, pur essendo presenti in vario modo alla fiera, con tanto di dimostrazioni da parte anche dei simpatici ragazzi/ragazze del Treehouse, sembrerebbe che i titoli 3DS non verranno analizzati più di tanto durante lo “Spotlight”, che ci immaginiamo sarà in ogni caso il momento clou dell’E3 targato Nintendo.

Pur sapendo quanto Nintendo ami non rispettare le proprie stesse indicazioni rilasciate nei comunicati stampa, potremmo quindi essere davanti a un momento importante per il futuro di Switch, con un evento importante interamente focalizzato sui suoi nuovi software in arrivo. E Switchitalia, ovviamente, sarà con voi per accompagnarvi del racconto e nella disamina del Nintendo Spotlight del prossimo E3, per scoprire assieme il futuro di Nintendo Switch.

Non mancate: 13 giugno, ore 18:00 – sintonizzatevi sul nostro sito!

9 Commenti

    • Oddio, spero bene che la VC non sia oggetto di discussione nel “Direct”…vorrei giochi nuovi, non ROM di vent’anni fa come oggetto dell’E3 :p
      Che facciano un bello SNES Mini e via!

    • Ti quoto in toto, ma al momento, oltre ai giochi nuovi, a Switch serve una piattaforma forma online che offra alternative “leggere” ai suoi utenti… Ad oggi se togli Zelda e Mario Kart (che vendono uno sfacelo, ma non piacciono a tutti) il panorama è desolante. Inoltre che cavolo di regalo è la prova gratuita dell’online fino ad autunno se non esiste nulla (a parte Mario) con cui provarlo? Se già mi fanno giocare a Super Metroid o Super Mario World mi rendono l’attesa più dolce…

    • mah, in realtà secondo me il panorama dello store online è piuttosto buono. Ci sono diversi titoli di qualità e generi diversi, da Dragon’s Trap a Fast, da Game explosion machine a Voez, da NBA Playground a Minecraft, senza dimenticare Thumper in arrivo, o Master Blaster Zero…insomma. E parlo solo dell’attuale. Sarò io, ma preferisco gli indie alla VC. Sul versante giochi pacchettizzati invece c’è da migliorare senza dubbio. Per questo dico che l’E3 spero non si orienti verso la VC ma bensì verso giochi nuovi.