Harvest Moon: Light of Hope annunciato per Switch

Quello di Natsume, non quello di Marvelous

Natsume e Rising Star Games annunciano Harvest Moon: Light of Hope per Nintendo Switch, oltre che per PS4 e PC. Il titolo promette di incarnare quello che il brand ha finito per rappresentare nel corso della sua storia ventennale e sarà giocabile durante il prossimo E3 di Los Angeles, tra il 13 e il 15 giugno allo stand di Natsume. 

Ancora non sono stati condivisi molti dettagli sul gioco, per ora privo di una data di rilascio, anche se il fatto di essere presente alla fiera americana in forma giocabile promette bene sul suo stato di sviluppo. Nel frattempo, quello che sappiamo è che il gioco ci vedrà impegnati, dopo un naufragio, a ripristinare l’efficienza di un piccolo borgo portuale distrutto dalla stessa tempesta che ci ha fatto inavvertitamente approdare su queste nuove terre.

Non ci resta che aspettare ancora un paio di settimane, quindi, per scoprire il titolo durante il corso della fiera videoludica ormai dietro l’angolo. In ogni caso, Light of Hope sarà il seguito, spirituale o meno, dei capitoli sviluppati da Natsume: The Lost ValleySkytree Village. Non sarà, quindi, un episodio della serie storica sviluppata da Marvelous, ora conosciuta come Story of Seasons in Occidente e comunque già prevista su Switch.

3 Commenti

    • Allora. Se non ho capito male questo ha il nome e i diritti ma non il team originale alle spalle, che invece ha il “prodotto” per come lo conosciamo ma non più il titolo “famoso”

    • Sì.

      Quello che era Harvest Moon si chiama ora Story of Seasons, e continua ad essere sviluppato da Marvelous e distribuito da noi da PQube. Questo è una versione di Harvest Moon sviluppata da Natsume.