Giocare online su Switch: tutti i dettagli sull’abbonamento al servizio

Prezzi, servizi e Virtual Console

Il sito ufficiale di Nintendo ha dettagliato come funzionerà il gioco online su Switch, aprendo una pagina apposita che raccoglie novità ed informazioni a riguardo. La compagnia di Kyoto, infatti, annunciò durante la presentazione della console che il servizio online sarebbe stato a pagamento, contrariamente alle precedenti console (ma similarmente alle console della concorrenza), senza però fornire ulteriori dettagli.

Innanzitutto, il servizio online sarà gratuito fino al 2018; per giocare online durante l’anno in corso, sia giochi cooperativi che competitivi, sarà sufficiente collegare il proprio Nintendo Account alla console (o crearne uno nuovo). Nel 2018 partirà l’online vero e proprio, a pagamento: 3,99 dollari per un mese, 7,99 dollari per 3 mesi, e 19,99 dollari per un anno intero. I prezzi sono in dollari, e non è ancora noto come si tramuteranno in euro (forse il cambio sarà 1:1, come per altri servizi).

L’abbonamento online permetterà inoltre di usufruire di alcuni servizi come le lobby online e la chat vocale, entrambe gestite attraverso un’app da scaricare su smartphone o tablet (disponibile gratuitamente a partire da quest’estate per l’online nel 2017). Inoltre, cambierà anche la Virtual Console: con l’abbonamento si avrà accesso ad una selezione di titoli classici con aggiunta di online, un po’ come su Netflix o Spotify (si paga l’abbonamento e si ha accesso a tutti i film o le musiche). Non è chiaro se questo permetterà di poter giocare a tutti i titoli per Virtual Console, o solamente quelli con l’online; tra questi ultimi, annunciati Super Mario Bros. 3Balloon Fight Dr. Mario.

12 Commenti

  1. Peró ecco, a quanto dissero il servizio sarebbe stato a pagamento a partire dal 2018, ma prima sarebbe stato possibile provarlo gratuitamente ed io sarei curioso di farlo.
    Accedere alla libreria giochi é decisamente meglio rispetto a quanto si era capito all’inizio (un gioco retró in prestito al mese).
    Il prezzo lo quantifico male. Sarebbe bello se finalmente si decidessero con le monete del servizio mynintendo a dare ricompense sensate, e un anno di abbonamento potrebbe essere una di queste.

    • esatto, sarebbe anche ora di aprire la sezione switch con premi decenti…almeno il vecchio club offriva dei diorami di tanto in tanto che facevano la loro porca figura..sul my nintendo si rasenta il nulla

    • Ci presi degli oggetti fisici anche carini sul vecchio servizio.
      Mi sta pure bene spendere monete oro in cambio di software/DLC, ma al momento sono quasi tutti sconti su software e sinceramente ne faccio a meno. Cara Nintendo. passi per le monete d’argento, ma con quelle d’oro REGALAMI qualcosa, ME LO MERITO.

    • Che le novità siano poche è vero, ma solitamente le novità vengono mescolate con porting o giochi delle precedenti generazioni… In questo caso l’apertura dello shop è di una desolazione sconsolante. Oltretutto è strana pure la scelta dei titoli… Ci sono almeno 4/5 picchiaduro!

  2. La cosa buona è la prova…però per chi non o usa tanto o solo per 1-2 giochi …per i quali già si spende il prezzo pieno…cioè, fo un esempio. Splatoon, parecchio è on-line…già pago 60 pippoli, ed almeno potrebbero metterci l’abbonamento dentro…non dico un anno intero…ma almeno 6 mesi inclusi dovrebbero metterli. Magari, se possono, limitati a Splatoon…o cmq non cumulabili con altri giochi on-line (della serie, usi un “buono” e non puoi usarne altri). O mettere tra i premi nintendo l’abbonamento. Chiaro che chi ha diversi giochi on-line il costo annuale si suddivide per 3/4 giochi.

  3. Il prezzo nonè male: 20 € l’anno…per PS4 ne spendo 50. Però io online gioco molto poco e giochi VC in confronto a quelli più attuali offerti con il Plus non sono chissà cosa. Però se il servizio VC diventa davvero un “Netflix” con tutto il catalogo disponibile e giocabile sin da subito per tutti gli abbonati, allora la cosa cambia.