Pokémon GO: lotte tra giocatori e Pokémon leggendari entro la fine dell’estate

Pronti a catturare Mew?

Con i suoi 650 milioni di download, e centinaia di milioni di giocatori attivi (65 milioni a febbraio di quest’anno), Pokémon GO ha contribuito notevolmente ai ricavi della The Pokémon Company, che è passata da 5,6 milioni di profitti nel 2015 a 143,3 milioni nel 2016. Il successo del gioco ha preso un po’ alla sprovvista il team di sviluppo, che si è visto costretto rimandare alcuni aggiornamenti previsti originariamente per lo scorso anno.

Niantic annuncia però ora che introdurrà le lotte tra giocatori ed i Pokémon leggendari entro la fine dell’estate, in un’intervista della rivista brasiliana O Globo, ripresa da IGN. Le novità serviranno per mantenere attiva la base di giocatori, che dopo il boom dell’estate scorsa si è stabilizzata tanto da mantenere l’app tra quelle più profittevoli al mondo (nonostante le micro-transazioni non siano esattamente essenziali). Ad ora, le uniche lotte tra giocatori avvengono virtualmente nelle palestra, e quindi non si può entrare in una battaglia direttamente. Inoltre, mancano ancora Pokémon come Mewtwo, Mew e gli uccelli leggendari, necessari per completare il Pokédex.