Mario + Rabbids Kingdom Battle per Switch: video, informazioni e amiibo dall’E3

A presentarlo sul palco di Ubisoft, addirittura Miyamoto in persona

Con un pizzico d’ironia sull’annuncio a “sorpresa” (alcune immagini erano già trapelate nelle scorse settimane), durante la conferenza di Ubisoft che si sta svolgendo in questo momento all’E3 di Los Angeles, è stato ufficialmente annunciato Mario + Rabbids Kingdom Battle, in uscita in esclusiva su Switch il 29 agosto. A movimentare il tutto, l’entrata in scena di Shigeru Miyamoto che, munito di fucili speciali, ha messo in mostra la sua proverbiale ironia in acune pose divertenti con Yves Guillemot, CEO di Ubisoft. Di seguito potete ammirare il trailer d’annuncio, che già preannuncia una dose massiccia di ironia delirante.

Per quanto riguarda il gameplay, viene confermata la natura doppia del gioco, il quale mischierà momenti di esplorazione nel Regno dei Funghi minacciato dall’ennesima minaccia e fasi di combattimento. Confermate le battaglie a turni di stampo strategico, con il proprio party (personalizzabile) schierato sul campo di gioco e con potenziali combo da attivare grazie all’interazione fra i vari personaggi. Sul canale YouTube di Ubisoft è stato caricato anche un ulteriore video che mostra vari aspetti del titolo in questione, con approfondimenti su meccaniche di gioco e scelte stilistiche.

Durante la presentazione di Ubisoft è stata anche mostrata una demo del gameplay che illustra le prime fasi di gioco:

Bisogna invece correggere un’indiscrezione di qualche giorno fa: quelli che sembravano poter essere nuovi amiibo, si sono invece rivelate delle semplici (seppur ben fatte) action-figure. Queste saranno dedicate ai Rabbids travestiti da Mario, Yoshi, Peach e Luigi. Sarà anche disponibile una versione del gioco con l’amiibo di Rabbids-Mario, delle carte coi personaggi ed un estratto della colonna sonora composta da Grant Kirkhope, celebre per le sue musiche dei giochi Rare come Banjo and Kazooie.

 

La presentazione di Nintendo è fissata per le 18 di domani, ma il suo E3 è già iniziato. Cosa ne pensate di questa prima cartuccia?

15 Commenti

  1. Se da Ubisoft arriva solo questo siamo a posto……. speravo almeno anche il nuovo AC certo con dettagli non a livello di PSONE, ma almeno qualcosa di diverso non il solito gioco cartonesco….se domani sera non annunciano qualcosa di diverso dal cartonesco penso proprio che nel 2018 oltre a switch avró un altra console…. così tagliamo la testa al toro….

    • Scusa ma come fai a illuderti così? Il problema dei giochi multipiatta non si può risolvere in 3 mesi. Nintendo può conquistare la fiducia delle 3parti solo piano piano ( praticamente dopo un bel po’ di anni)
      Cmq è la scelta più saggia accompagnare switch con un altra console. Io ho sempre fatto cosí. Anche perchè senza le esclusive sony non riesco a stare.

    • Sinceramente non mi aspetto che arrivino i giochi tripla AAA delle altre SH occidentali…. quindi non mi sono illuso, ma qualcosa in piú da Ubisoft che é quella piú vicina a Nintendo si…. delle esclusive Sony me ne puó fregare di meno a me interessano i multipiatta tipo il nuovo gioco di Bioware.

    • Invece ti sei illuso. Ubisoft in questo caso è l unica che non si può criticare. Ha fatto già fin troppo. È l unica che ha supportato concretamente switch.
      Se non ti piacciono le esclusive sony allora vai di xbox one o pc.

    • Invece mi aspettavo di piú visto come hanno supportato all’ inizio il Wii U(flop di vendite) mentre é lecito aspettarsi di piú si Switch (record di vendite in casa Nintendo)
      Alle esclusive Sony come quelle di Microsoft e PC non sono interessato non perché sono brutti o altro, ma non sono interessato tutto qui, come ci sono altre persone che non interessano le esclusive di un marchio qualunque.

  2. mi piace più di Mario Odissey per ora…forse per la diversità e lo stile pazzo :). Peccato non siano amiibo le statuine…ma sarà compatibile amiibo???
    Comunque da tenere d’occhio quando ubi farà sconti…e li farà pur essendoci Mario…solo i giochi Nintendo dopo anni costano ancora come il primo giorno 🙂

  3. L’ambientazione con i rabbids che sconvolgono il regno dei funghi la adoro.
    Avevo parecchi dubbi relativi allo stile di combattimento, temevo un classico RPG a turni. Cosí strategico, un po’ Fire Emblem, un po’ Disgae 5, un po’ di follia rabbids e Nintendo insieme mi convince parecchio di piú. La copertina é bellissima.