Super Mario Odyssey: un’ora di gameplay dall’E3 2017

New Donk City, il mondo del deserto e quello nella foresta

Super Mario Odyssey uscirà a fine ottobre in esclusiva su Switch e si può tranquillamente dire che è uno dei giochi di punta dell’E3 2017. Durante il live-streaming di Treehouse, è stata mostrata una demo di mezz’ora che illustrava New Donk City ed il mondo nel deserto, ispirato al Messico:

Alla fine della giornata, è stato anche mostrato un altro mondo, ambientato in una foresta, sempre con circa mezz’ora di demo giocata:

In entrambi i casi, è stata data grande attenzione sull’enorme varietà di situazioni che Mario si troverà ad affrontare, e sull’abilità fornitagli dal suo magico cappello, e cioè impossessarsi di oggetti e nemici.

6 Commenti

  1. Devo dire che forse la caratteristica migliore è data dalla molteplicità di situazioni che Mario affronta grazie proprio ai mondi così inusuali e diversi fra loro…e non il solito Deserto o mondo Ghiaccio.Chissà se ci garberà più di 3dWorld?! Aspettiamo di sapere se sarà multi con due joy-con come mostrato nel trailer di lancio switch…ma temo di no.

  2. Nulla da ridire sulle meccaniche con Cappy, anzi, apre diverse possibilità interessanti. Mi incuriosisce anche la continuità dell’azione: non è come in 64 o Sunshine che prendi una stella/un sole ed esci dal livello; qui siamo davvero dentro a dei mondi da esplorare.
    Da maniaco complezionista/perfezionista qual sono, sono solo spaventato dalla componente “collectathon”. Spero ci sia organicità.