Xenoblade Chronicles 2: il titolo non avrà richiami al primo episodio

Il mondo di gioco e i suoi personaggi sono del tutto inediti

Takahashi, capo programmazione del progetto Xenoblade Chronicles 2 per Nintendo Switch, sottolinea in una recente intervista come il nuovo titolo sia del tutto slegato dal primo capitolo per Nintendo Wii. Sia il mondo di gioco che i suoi protagonisti, nonché le vicende narrate, possono essere fruiti in maniera totalmente indipendente, essendo il prodotto completamente inedito e libero da qualsivoglia vincolo di canovaccio o richiamo al precedente universo finzionale.

Il motivo per cui Monolith Software ha deciso di “numerare” il capitolo, legandolo ovviamente al primo uscito ormai diversi anni fa e in qualche modo distinguendolo invece dal capitolo “X” per Wii U, è che la struttura narrativa presenta molte più affinità con il gioco per Wii, in termini di ritmo e costruzione del racconto, che con l’episodio Wii U, più affine alla metodologia dei MMORPG.

7 Commenti

    • significa poco. I nopon sono presenti; alcuni nemici sono ripresentati (lupus ferox, gli eks per citarne un paio) e gia questi 2 elementi rendono il numero sensato. Un po’ come i final fantasy: hanno i numeri ma nessuno richiama a titoli precedenti se non per razze o mostri in comune

  1. Mi pare logico dato che il primo episodio è auto conclusivo, senza spoilerare nulla. Spero solamente che il gioco sia bello la metà del primo, il character design mi pare poco ispirato, spero di ricredermi, pensavo lo stesso della serie Bravely… (e invece adesso spero ogni giorno che annuncino un terzo episodio) XD