ARMS: al lancio in Giappone vende più di Tekken 7 e Street Fighter V sommati

Oltre 100 mila copie vendute al lancio

ARMS debutta in Giappone con più di 100 mila copie vendute: stando all’azienda di rilevazione dati di Famitsu, Enterbrain, (considerando le vendite fisiche comprese quelle delle card prepagate per il download, ma senza includere le vendite dirette dall’eShop di Nintendo Switch) il titolo si aggira attorno alle 122.000 unità. I numeri in senso globale non sono quelli di un successo senza precedenti, ma se posizionati nel contesto in cui sono stati ottenuti rispecchiano un grande interesse del pubblico nipponico verso questo nuovo titolo di Nintendo.

Secondo questi dati, oltre un decimo dei possessori di Switch nel Paese del Sol Levante ha deciso di comprare il gioco, considerando che la console non ha ancora raggiunto 1 milione di pezzi. In più, è importante notare come gli ultimi capitoli di serie molto affermate appartenenti allo stesso genere, e uscite su una base installata molto più ampia di quella attuale di Switch, abbiano riscontrato numeri molto più bassi al lancio. Sommando infatti i numeri di Tekken 7 (54.319 copie secondo Enterbrain) e quelli di Street Fighter V (46.836), i due giochi rimangono sotto il debutto di ARMS, nonostante sia una nuova IP.

Vedremo se il supporto continuativo in termini di DLC gratuiti promesso da Nintendo aiuterà il gioco nel lungo periodo.