Kingdom Hearts 3 su Switch? Nomura: “Forse”.

Chiaro, no?

In questi giorni si sta tenendo in California il D23 Expo, fiera dedicata all’universo Disney a tutto tondo. Infatti, oltre al reparto cinematografico, c’è anche da considerare l’aspetto che più ci riguarda da vicino, ovvero quello videoludico. E i personaggi disneyani sono un tassello fondamentale di una delle saghe più amate (e travagliate) di tutti i tempi, ovvero Kingdom Hearts. A tal proposito, il sito specializzato IGN ha chiesto al direttore del progetto Tetsuya Nomura di possibili novità per Kingdom Hearts III in chiave Nintendo, considerato che al momento è previsto solo su PS4 e Xbox One.

Il Nintendo Switch è sicuramente una macchina hardware molto interessante, ma se dicessimo a cuor leggero “Certo, lavoreremo anche ad una versione per Nintendo Switch”, sono certo che alcuni si lamenterebbero dicendo: “E le versioni per PS4 e Xbox One? Vogliamo prima quelle. Non focalizzatevi su altre piattaforme”.

Quindi, per ora, vogliamo concentrarci sulle console per le quali abbiamo già annunciato l’uscita di Kingdom Hearts 3. Solo dopo, forse, possiamo magari iniziare a pensare ad altre possibilità.

La risposta, come prevedibile, non è univoca e assoluta, ma lascia comunque vivo un barlume di speranza, soprattutto se si considera che il gioco è sviluppato con Unreal Engine 4, motore grafico supportato da Switch, e che in passato sono già arrivati su console Nintendo altri capitoli della serie (il più recente, l’ottimo Dream Drop Distance per 3DS). In più, c’è la collaborazione dello stesso Nomura con Monolith Soft per il design di alcuni personaggi in Xenoblade Chronicles 2, importante titolo per la fine dell’anno su Switch. Insomma, dubbi molti, certezze praticamente nulle, ma vi proponiamo comunque il nuovo trailer rilasciato qualche ora fa da Square Enix, nel quale viene annunciato il mondo ispirato a Toy Story.

15 Commenti

  1. Adesso Dazel, abbi pazienza, posso capire il campanilismo perchè questo è un sito di appassionati Nintendo e quindi è giusto essere di parte……però…..
    Quando scrivi “Ma chi sono questi che chiedono la versione xbox one? Due gatti?”…..voglio dire: la console war ha visto la ps4 doppiare xone come vendite, ma parliamo per Microsoft comunque di più o meno 30 mln di pezzi.
    Contro i poco più di 3 milioni di pezzi della Switch? Vado a memoria perchè non conosco i numeri precisi…..
    Ecco, non credo che numeri alla mano il ragionamento sia sbagliato: pubblichiamo il gioco per le 2 console più vendute e intanto vediamo dalle vendite delle basi installate Nintendo se varrà la pena fare una versione per Switch.

    • Io di parte? Vabbè…
      Cmq non è solo la base installata che conta ma bisogna anche pensare che certi generi di giochi non hanno mercato sulle console xbox e che non è mai uscito un capitolo di kingdom hearts e la gente non si interessa improvvisamente alla saga. Sarebbe stato meglio rilasciare alcune remastered
      ma non so se non l hanno potuto fare per accordi commerciali con sony. Purtroppo però è sempre un fattore che inciderà sulle vendite su xbox one e non credo che saranno molte.
      Il tempo dirà se ho detto delle sciocchezze o meno.

    • Ma io non ho detto che hai scritto sciocchezze, solo che 30 mln di unità vendute non sono proprio “2 gatti” tutto qua.
      Che poi se guardi, mi sembra che capitoli originali per console Nintendo non ne sono usciti ma sono uscite varie remastered, o mi sbaglio?

    • @selvaggia: Chain of Memories su GBA, 358/2 Days su 3DS e Dream Drop Distance su 3DS sono tutti originali (e anche piuttosto importanti ai fini della trama).

    • Selvaggia, lo so che non lo hai detto. Era un modo per far capire che non voglio fare la saccente e non pretendo di avere la verità in tasca. Posso benissimo sbagliarmi.