Dragon Quest XI in arrivo in occidente…

Ma forse solo per PS4?

Dragon Quest XI: Echoes of an Elusive Age: è questo il titolo occidentale ufficiale per l’undicesimo capitolo della famosa saga RPG giapponese. Il titolo sviluppato da Square Enix e in uscita in questi per PS4 e 3DS nel territorio del Sol Levante trova oggi l’ufficializzazione della localizzazione per i mercati occidentali.

Data di uscita prevista: generico 2018. A comunicarlo è la stessa Square Enix che, nell’utilizzo dei “tag” per il video di accompagnamento e nella selezione delle immagini, lascia presagire qualche disagio per gli appassionati targati Nintendo.

Al di là di una versione Switch più volte confermata in sviluppo ma ad oggi mai nemmeno mostrata, sembra infatti che la versione 3DS sia, al momento, non compresa nell’annuncio della traduzione per i mercati di casa nostra. Augurandoci ovviamente di poter mettere le mani sulla doppia versione “2D/3D” in una lingua a noi comprensibile, non ci resta che attendere ulteriori dettagli nel corso dell’autunno di quest’anno, momento in cui Square-Enix offrirà ulteriori dettagli in merito.

4 Commenti

  1. Di questo passo, DQ non sfonderà mai in Occidente. Square Enix tratta ancora il gioco come secondario in Occidente, e non ha una prospettiva mondiale. Perché lanciarlo nel 2018, se in Giappone è disponibile da oggi? Ormai tutte le compagnie giapponesi lanciano i loro giochi di punta in contemporanea mondiale.

    PS4, inoltre, si è dimostrata assolutamente inadatta per la serie in Occidente, viste le vendite di Heroes e di Builders.

  2. Non capisco questo, però:

    “nell’utilizzo dei “tag” per il video di accompagnamento e nella selezione delle immagini”

    Le immagini sono parte del video iniziale (presente in entrambe le versioni). Di quale tag parli?

    La versione per Switch non è stata mostrata perché la compagnia si sta concentrando sul lancio delle versioni per 3DS e PS4.

    • Non ho trovato questi “tag”. Inoltre, le immagini nella PR sono del video in CGI di apertura, di entrambe le versioni. Il fatto che il gioco sia nato su PS4 non invalida l’esistenza del gioco per 3DS. Non dico che uscirà per 3DS in Occidente ma che non mi pare ci siano segnali per crederlo. E comunque DQXI nacque su PS4 perché Horii voleva creare il suo ultimo DQ su grande schermo.