Il cruento SEVERED è disponibile su Switch eShop

Dai creatori di Guacamelee.

A sorpresa, senza annunci di sorta, è da oggi disponibile sull’eShop di Switch SEVERED, titolo indie sviluppato da Drinkbox Studios, sviluppatori noti soprattutto per l’ottimo Guacamelee!, già pubblicato in passato su il fu Wii U. Ma anche SEVERED non è nuovo per i fruitori di giochi indipendenti su console Nintendo, visto che in passato è già comparso sia su Wii U, sia su 3DS (per giunta con l’opzione di cross-buy). Il gioco, che ha fatto il suo debutto su PS Vita e poi su dispositivi mobili, è acquistabile al prezzo di 14,99€.

Il gioco vede Sasha, una ragazza di etnia ispanica, che si risveglia all’interno della sua casa semi-distrutta con un braccio amputato (to sever, in inglese, ha proprio questo significato). Inizia così l’esplorazione di antiche rovine con enigmi ambientali da risolvere nella buona tradizione dei dungeon crawler per cercare di salvare la sua famiglia scomparsa. L’aspetto più interessante proposto è pero il sistema di combattimento che sfrutta il touchscreen per sconfiggere i terrificanti mostri che ci si parano davanti. Passando il dito sullo schermo, è possibile scagliare fendenti e, in particolari casi, mutilare persino queste creature per ottenere organi da utilizzare per il potenziamento della protagonista (tramite alberi delle abilità à la RPG). Certamente non manca la violenza, eppure il tutto risulta perfettamente integrato in una struttura narrativa particolarmente emozionante (come vi avevamo già illustrato nella recensione pubblicata sul nostro predecessore Wiitalia).

2 Commenti

  1. […] Tramite un tweet di CIRCLE Ent. (che potete trovare qua di seguito), scopriamo che è già disponibile un aggiornamento per VOEZ, titolo musicale creato da Rayark e portato su Switch grazie a Flyhigh Works. Per chi (malauguratamente) non lo conoscesse ancora, si tratta di uno dei due titoli al momento disponibili che si possono giocare solamente in modalità portatile, sfruttando i ben ideati comandi touch (per la cronaca, l’altro gioco è l’altrettanto bello SEVERED). […]