Monolith Soft sta lavorando ad un action-game con ambientazione fantasy per Switch

La risposta di Nintendo a Dark Souls?

Monolith Soft è un team di proprietà di Nintendo che nel corso degli anni si è fatto notare per la serie Xenoblade Chronicles, di nicchia ma molto apprezzata da critica ed amanti dei giochi di ruolo. Seppur non legati da elementi di trama o da personaggi, la serie ha molti punti in comune: un enorme mondo da esplorare, un sistema di battaglia da esplorare ed una storia caratterizzata da elementi mistici. Switch accoglierà Xenoblade Chronicles 2 entro la fine dell’anno, come rimarcato più volte da Nintendo.

Nel frattempo, Monolith Soft sta lavorando ad un nuovo progetto, come testimonia la pagina ufficiale della compagnia, nella sezione del reclutamento. A giudicare dalla descrizione delle figure richieste (programmatori per sistemi di battaglia action e reattivi, interessati ad ambientazioni medievali ed esperti di trend globali nel genere), sembra che sarà un action-game di stampo fantasy, magari sulla linea della serie Dark Souls di From Software.

Il team annuncia questo progetto come una vera e propria sfida, un gioco molto diverso da ciò per il quale è conosciuto. Le immagini rilasciate sono, effettivamente, molto suggestive.

8 Commenti

  1. dopo xenoblade io ai giochi monolith dono sempre ben disposto 😀
    felice di questa notizia. e il fatto che cercano nuovi collaboratori mi fa sperare anche che non leveranno forza lavoro essenziale a xenoblade chronichles 2 per questo nuovo proggetto.

    • Xenoblade 2 uscirá entro fine anno, quindi il grosso del lavoro dovrebbe essere fatto, no?
      Il progetto interessa parecchio anche me, di Xenoblade purtroppo non ho mai apprezzato il sistema di combattimento, se questo é un action alla Dark Souls peró…

  2. le immagini sono molto belle e se parliamo di monolith gia il titolo avrà una storia quasi sicuramente molto bella ed evocativa aspettiamo magari qualche video e poi vediamo ma intanto godiamoci xenoblade 2 che gia dalle premesse sembra un giocone