L’espansione Snipperclips Plus – Diamoci un Taglio! in arrivo il 10 novembre

3

Gli amanti dei puzzle game (e possessori di Switch) non possono essersi fatti scappare Snipperclips, che combinando tenerezza e un gameplay cooperativo stimolante è riuscito ad appassionare moltissimi giocatori (tanto da comparire spesso in buone posizioni nelle classifiche di vendita su Switch). L’unico difetto che proprio si poteva trovare era forse la lunghezza ridotta, da quanto sia appassionante. Ma ci sono ottime notizie, visto che il 10 novembre uscirà Snipperclips Plus, versione aggiornata che conterrà il gioco originale e oltre 30 nuovi livelli ispirati ai temi dei giocattoli e dei fumetti. Ci saranno anche nuovi minigiochi nella sezione degli extra, oltre la possibilità di riprovare i livelli già completati partendo da forme geometriche casuali, così da dover trovare nuovi approcci a seconda che abbiate l’aspetto di una lampadina o di un albero di Natale.

A differenza di quanto era possibile fare finora, questa nuova versione sarà anche venduta nei negozi in versione fisica (al costo di 29,99€), mentre chi ha già acquistato il gioco, potrà scaricare il DLC separatamente tramite eShop al costo di soli 9,99€.

3 Commenti

  1. Mmm il costo un po mi frena…secondo me dovevan far uscire il Dlc gratuito per così dare un senso ai 20€. Carinissimo come gioco (provata la demo) ma non l’ho preso a 20€, figuriamoci a 30€. Mi sa che per giocare in due me ne resto con 1e2 switch pagato solo 5€.

    • Io sono riuscito a prenderlo in bundle con due joycon a prezzo ridotto. Peccato che adesso quel bundle sia introvabile se non a prezzo maggiorato, come del resto tutte le cose che produce nintendo….

    • eh si, pure io ero tentato da quel bundle…ma poi non lo presi perché tanto ci giochiamo in due, quasi mai assieme, e di avere un altro set di joycon solo per pagare meno snipperclip era da folli. Se mi faranno uno sconto e danno a 20€ tutto il gioco compreso questo DLC allora forse si…ma 30€ o anche i 20€ iniziali mi son sempre sembrati troppi per il gioco che è.