Yooka-Laylee: ottimo lavoro sulla versione Switch?

0

Yooka-Laylee si è fatto attendere, ma sembrerebbe che l’attesa abbia pagato: stando al video di analisi di Digital Foundry, infatti, il porting per Switch pare davvero ben ottimizzato. Di seguito un riassunto dei punti salienti:

– I controlli della telecamera sono stati migiorati
– Risoluzione: 900p su TV, 600p in modalità portatile [i.e. come Mario + Rabbids, ]
– Assente l’effetto legato alla profondità di campo
– La risoluzione delle shadow maps è ridotta, ma le ombre hanno un buon filtro, dando un look migliore nonostante la risoluzione più bassa
– L’effetto di Ambient Occlusion è assente
– Sono presenti meno effetti di rifrazione
– Alcune geometrie sono state rifatte, in generale con una qualità più bassa
– E’ stato ridotto il filtro delle texture
– I dettagli delle superfici acquatiche sono in risoluzione più bassa
– Questi adattamenti presentano ancora un titolo molto vicino alla versione originale per console di 8° generazione
– La versione di Unity richiesta mancava di alcune feature, ma quella più recente che le aveva aggiunte aveva una performance peggiore, per cui gli sviluppatori hanno dovuto attendere l’implementazione di alcune migliorie al motore. Da qui, il ritardo nello sviluppo
– Frame rate: 30 fps come per le versioni di 8° generazione; qualche calo di frame rate capita, soprattutto con la telecamera impegnata su ampie viste, ma in senso generale è molto fluido. Soprattutto in modalità portatile.
– I tempi di caricamento deludono un po’: anche 10 secondi più lunghi di quelli delle altre versioni. I tempi di caricamento da memoria interna sono leggermente più rapidi di quelli da SD card.
– La versione Switch riesce a proporsi come molto molto vicina a quelle viste su PS4 e XB1.