Wolfenstein 2: la versione Switch è in mano a Panic Button

Gli stessi di DOOM e Rocket League

Il gruppo di programmazione Panic Button si sta specializzando per il porting su Switch di prodotto di alto profilo tecnico: dopo l’eccellente conversione di DOOM e quella senza dubbio valida di Rocket League, infatti, riceviamo oggi conferma di come siano al lavoro anche su Wolfenstein 2: The New Colossus.

Lo sparatutto Bethesda, in arrivo nel corso della prima metà del prossimo anno sull’ammiraglia della casa di Kyoto, sembra quindi essere in ottime mani. Non vediamo l’ora di ammazzare qualche “nazi”, in modalità portatile!

4 Commenti

  1. Mi accontendo di qualche effetto in meno, ma sinceramente spero che l effetto un po sfocato che appare su Doom negli ambienti aperti non ci sia.
    Quindi spero che facciano un lavoro ancora migliore.
    Ma hanno iniziato adesso a fare il porting? no perchè se cosi fosse lo vediamo da giugno in poi Q.Q

    • Hanno rilasciato le altre versioni da qualche mese, mentre il team finiva Doom. Probabile che siano al lavoro da un paio di mesi. Il gioco richiede più sforzi di Doom ma penso che useranno quello come benchmark. Hanno già detto di guardare a Doom switch per capire cosa aspettarsi da wolf2