Nintendo “New Play”: a breve una sorpresa per Switch

Alle 11 di stasera scopriremo assieme questa misteriosa novità

Una misteriosa novità in arrivo tra pochissimo per Switch da parte di Nintendo. Stando alle voci che circolano in rete, si tratterà di qualcosa di innovativo, legato a un nuovo modo di giocare con Switch, indirizzato soprattutto a un target di età piuttosto basso.

Che sia una nuova periferica, accompagnata magari da un software indirizzato a un intrattenimento più familiare? Tra poche ore lo scopriremo assieme!

16 Commenti

    • ma perchè, cosa ci sarebbe di male?
      cioè parliamo di una console lanciata con Zelda, spinta con Xenoblade, per cui all’evento di lancio hanno pre annunciato Shin Megami Tensei V e che è partita nel 2018 con l’annuncio mondiale di DARK SOULS, eh. Suvvia, non è che ora questi progetti spariscano.
      Nintendo E’ anche intrattenimento familiare. e amiibo. e Kirby. non ci vedo niente di male, se appunto hanno APPENA fatto il Direct di Dark Souls e si parla a febbraio di quello di Fire Emblem.

    • Il gioco più pubblicizzato per nintendo switch è “1-2-switch”. Non sarà di certo questo annuncio a far sembrare la console per i casual e poi non vedo quale sia il problema. È giusto che ci siano giochi per tutti i gusti. Io non ho mai visto una console che non abbia giochi per i “casual”…e poi basta non comprarli. Nessun problema. Ci sono anche altri giochi più “impegnativi”

    • Ci mancherebbe che facciano qualche gioco casual…. non ho nulla incontrario, ma non voglio che annunciano un qualche gioco da casual in pompa magna tutto qua.
      Anche perchè per il 2018 attualmente non c’è un titolo pesante confermato del tipo Metroid Prime, Pokemon, FE e AC ecc… ecco io vorrei prima qualche certezza poi puoi dai qualche risalto a qualche gioco casual.
      In breve prima dai certezze a propri sostenitori e successivamente pensi alla sacra famiglia mulino bianco.

    • First party, Fire Emblem Switch è confermato 2018 sin dal primo annuncio. E per le terze parti c’è appunto un Dark Soul Remastered (accompagnato da Wolfenstein 2) che direi riescano a trasmettere un quadro poco “kid oriented”, no?

    • Si anche mario kart 8 è stato pubblicizzato molto insieme a 1-2-switch. Zelda solo all inizio e successivamente è stato sotto i riflettori grazie ai premi vinti ma quello è un altro discorso. Vabbè… cmq nintendo switch poteva essere già etichettata prima come “console per i casual”.

      In teoria hanno già dato qualche certezza ai sostenitori con il mini direct. Purtroppo anch io non mi ritengo soddisfatta degli ultimi giochi mostrati ma l annuncio di questo nuovo direct a me ha dato fiducia per il futuro. Probabilmente da ora in poi ci saranno più direct dunque mi aspetto nuovi annunci tra qualche settimana. Incrocio le dita.

    • Appunto, la console viene pubblicizzata per i videogiocatori, la console vende, ora mi chiedo perchè il direct mini indirizzato ai videogiocatori lo metti online senza preavviso, mentre un gioco casual che nessuno ti chiede gli dai risalto?
      Ora questo ragionamento si basa sul nulla, ma se effettivamente viene presentato un gioco indirizzato alla famiglia del mulino bianoco, c’è il rischio di ottenere lo stesso risultato ottenuto con la prima presentazione di Metroid Prime FF, dove i fan si sono fatti sentire(arrabbiati) con tante di scuse successivamente del buon Iwata.
      Ecco non vorrei che fra circa un ora si ripresenta la stessa situazione di allora tutto qua.
      Cmq aspettiamo e vediamo.

  1. che sia un miiverse 2.0 rivisto e corretto??
    io un po’ ci spero perchè mi piaceva condividere screen on line mentre giocavo; però lo presentano alle 23.00, strano come orario per una cosa da bimb, a meno che non sia un ora comoda per mandarla streaming in tutto il mondo in contemporanea

  2. Spero sia veramente un sostituto più controllato ed efficente di Miiverse, magari un vero e proprio social dove scambiarsi dritte e consigli e non fare a gara a chi ce l’ha più lungo a colpi di spoiler e achievements.
    Switch ha ancora troppe lacune imperdonabili a distanza di un anno: mancano un browser e servizi streaming audio e video, pensassero a cose serie invece di casualate per bambini. (Tanto lo sanno tutti che i preadolescenti voglio il calcio e il gore).

  3. Qualche idea per utilizzare la Switch NON solo per giocare, non mi dispiacerebbe… Mi auguro solo che non si tratti di periferiche aggiuntive dato che la grande N ha l’abitudine di presentare delle gran periferiche “rivoluzionarie” per poi abbandonarle dopo poco (la Wii zapper, la Wii chat, ma anche la balance board che aveva un grande potenziale, ma è stata relegata al wiifit)…

    Cmq spero in qualcosa da usare nei momenti di ozio (a sto punto non mi aspetto certo i servizi online che bramo in silenzio!)