Home Forum Nintendo Switch The legend of Zelda: Breath of The Wild [TOPIC UFFICIALE]

The legend of Zelda: Breath of The Wild [TOPIC UFFICIALE]

Stai vedendo 15 articoli - dal 541 a 555 (di 644 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #80850
    Foto del profilo di Savior
    Savior
    Partecipante
    • SW-4687-9708-2384

    sono molto in disaccordo con la maggior parte delle critiche mosse da “r4-in”. Alcune le comprendo, sono caratteristiche del gioco soggette al gusto personale, come l’assenza di musica. E’ una scelta che a te non è piaciuta e ci sta tutto, ma non credo si possa parlare di errore, a me per esempio non è dispiaciuto, non ho avvertito l’assenza della musica.
    Il confronto con monster hunter mi sembra assolutamente forzato. Perchè si raccolgono materiali e ci si ristabilisce mangiando? sono elementi propri della maggior parte dei gdr, non certo esclusivi di monster hunter (che adoro… e speriamo che xx venga tradotto!).
    Non sono neanche daccordo sul fatto che la mappa sia “vuota”. Tranne in qualche caso per me è stato sempre un piacere girarla, e vi era sempre qualche cosa da guadagnarci.

    Sono invece daccordo alla critica mossa alla poverta di varietà dei nemici. davvero tutti troppo simili tra loro per quanto concerne la sfida nei loro confronti… e in generale un pò troppo facili da battere.

    Per quanto riguarda infine il discorso delle armi.. di nuovo, son scelte. Anche a me sarebbe piaciuto collezionarle, come ha detto dazel, mi è dispaciuto non poterlo fare e avere spazio limitato per poterle conservare. Tolta questa premessa al livello di gameplay non è una scelta che mi sento di criticare. Personalmente mi sento di dire che abbia reso la sfida più avvincente. Non sarebbe stata la stessa cosa avere la spada super forte e basta. Mi son ritrovato a scagliarne e a rubarne ai nemici prima che se ne accorgessero ecc ecc, e questo ha reso il tutto molto più “avventuroso”.

    #80860
    Foto del profilo di FlareFaeox
    FlareFaeox
    Partecipante

    . Personalmente mi sento di dire che abbia reso la sfida più avvincente. Non sarebbe stata la stessa cosa avere la spada super forte e basta. Mi son ritrovato a scagliarne e a rubarne ai nemici prima che se ne accorgessero ecc ecc, e questo ha reso il tutto molto più “avventuroso”.

    si, sono d’accordo. le spade hanno fatto parte delle risorse limitate di Link, che andavano usate con cura e attenzione, per non ritrovarsi senza a dover fronteggiare nemici più ostici.
    e anche la varietà ha contribuito. io per esempio ho sempre preferito le spade agli spadoni e mi son ritrovata a segnare sulla mappa gli avanposti nemici in cui si riuscivano a recuperare buone spade in gran numero per andarle a prendere in caso mi servissero. avere sempre una spada indistruttibile avrebbe, di fatto, reso inutili tutte le altre

    #80861
    Foto del profilo di Serphentelm
    Serphentelm
    Partecipante

    Anche il discorso frecce è molto relativo. Il tizio che propone la sfida a cavallo ne vende parecchie, ed il costo non è mai stato un problema con tutti i pezzi di mostri o minerali da poter rivendere

    #80862
    Foto del profilo di Serphentelm
    Serphentelm
    Partecipante

    Anche il discorso frecce è molto relativo. Il tizio che propone la sfida a cavallo ne vende parecchie, ed il costo non è mai stato un problema con tutti i pezzi di mostri o minerali da poter rivendere

    Concordo invece sulla mappa non troppo piena. Avrei preferito più dungeon o caverne esplorabili piuttosto che distese semivuote; ma penso che pure l’hardware abbia influito ( ricordiamo che è un progetto nato su wiiu)

    #80863
    Foto del profilo di R-4in
    R-4in
    Partecipante
    • Quando compro la Switch vi mostro il codice.

    Voglio rispondere alla bella FlareFaeox, ci ho giocato novantacinque ore perché ancora non sono arrivato al boss finale 🙂 le missioni secondarie sono carine, poi so che appena ucciderò Ganon smetterò col gioco, di solito capita così.
    Ne approfitto per chiedere se esiste qualche ricetta per andare al vulcano, se mi avvicino brucio.


    *SPEEEEDCOOOOORE*

    #80868
    Foto del profilo di Serphentelm
    Serphentelm
    Partecipante

    Ahhh il vulcano. Peggior zona dell’intero gioco :asd:
    Dovresti trovare quel che ti serve in uno stallaggio in prossimità della zona calda

    #80871
    Foto del profilo di FlareFaeox
    FlareFaeox
    Partecipante

    ho giocato novantacinque ore perché ancora non sono arrivato al boss finale

    appunto: è tanto per un gioco che non ti è piaciuto!!

    comunque, come dice serph, allo stallaggio della base del monte, quello al confine con la regione di akkala dovrebbero darti tutte le indicazioni che ti servono per salire al vulcano e rimanere indenne

    #80872

    Giacomo
    Partecipante

    Le subquest ( minisfide ) sono tra le più scadenti tra gli Zelda 3D. Su 76 minisfide ci saranno 50 in cui bisogna fare la stessa cosa. Con un open world del genere si potevano fare delle subquest molto ma molto più divertenti.

    #80874
    Foto del profilo di pinkfloyd
    pinkfloyd
    Partecipante
    • SW-7164-4263-2239

    Beh, anche Wind Waker e Skyward Sword avevano un mondo vuoto. L’esplorazione della mappa è metà del divertimento, si spera sempre di trovare qualcosa.
    Trovo che sia molto più divertente arrampicarsi sulle montagne per cercare santuari o tesori rispetto a volare o navigare

    #80886
    Foto del profilo di Savior
    Savior
    Partecipante
    • SW-4687-9708-2384

    frecce ne ho sempre avute almeno un centinaio. costano poco e si trovano in abbondanza.

    cmq si la mancanza dei classici dungeon si fa sentire, almeno per me. lo dissi fin dall inizio, se mi avessero dato qualche bel dungeon alla twilight princess per me questo sarebbe stato lo zelda perfetto. ma come mondo di gioco rimane il piú vivo di tutti. negli altri il mondo serviva giusto a collegare i vari dungeon e a darti un sentore di vastità. cosi ricordo per tp e ss (che comunque mi piacerono, tp in primis, in cui l alternarsi di albe e tramonti per l epoca e soprattutto per me fu qualcosa di straordinario e bellissimo, è anche quello piú simile a botw se vogliamo, con i suoi mini dungeon sparsi nella mappa di gioco e le grandi distanze percorribili a cavallo). di ww in effetti ho ricordi piú vaghi.

    #81008
    Foto del profilo di pinkfloyd
    pinkfloyd
    Partecipante
    • SW-7164-4263-2239

    Speriamo che nel dlc di questo inverno mettano un bel dungeon bello grosso e complesso

    #81009

    Paolo Minisini
    Partecipante

    Io credo di essere a una sessantina d’ore di gioco.
    Spettacolo puro, adoro la libertà concessa dall’esistenza di un “sistema fisico” verosimile.

    Però anch’io sento fortemente la mancanza delle musiche. E’ bello sentire il cinguettio degli uccelli, o il rumore delle fronde d’erba… ma… mi vengono in mente le musiche di un, chessò, Wind Waker, dell’Isola del Drago, dell’Isola Primula…
    In BotW le musiche sono meno d’impatto, e quasi completamente assenti.
    Pazienza, comunque tutto bellissimo.

    Riguardo ai dungeon, è vero che non ci sono, ma la presenza dei sacrari e la complessità concettuale di molti di essi è un “bell’accontentarsi”.

    #81011
    Foto del profilo di Dazel
    Dazel
    Partecipante

    Le musiche sono belle da ascoltare mentre giochi ma sono ancora più belle quando le riascolti dopo un po’ di anni. Ti fanno tornare in mente tutte le emozioni che hai provato quando giocavi.
    Ma quante son belle? La hyrule field di a link to the past (il mio primo zelda), Saria’s song, Song of healing *-*


    #81012
    Foto del profilo di FlareFaeox
    FlareFaeox
    Partecipante

    Le musiche di Zelda sono stupende. io ne ho diverse nel telefono e le uso come suonerie/sveglie

    #81013
    Foto del profilo di Cattivone
    Cattivone
    Partecipante
    • SW-8562-3940-3028

    Io prima di acquistarlo rigiocai tutto Wind Waker HD. Il punto forte di quello Zelda, per me, era l’esplorazione marittima. È vero che alla lunga spostarsi di isola in isola risultava un po’ noioso, ma dava effettivamente l’idea di un lungo viaggio in barca, orientandosi con la luna, le stelle e una mappa sgualcita.
    In Breath of the wild ho ritrovato le stesse sensazioni, ma sulla terraferma e più intense. Prima di partire devi prepararti il cibo, cercare una cavalcatura… un sacco di volte per scegliere il percorso migliore mi sono arrampicato su una collina da cui si potesse vedere la destinazione e la via migliore per raggiungerla. Il viaggio me lo sono proprio goduto, è vero che spesso c’era poco da fare, ma c’era una tale varietá di ambientazioni e yna tale cura nei dettagli da lasciarmi senza fiato.
    La musica è stato un po’ un tasto dolente. Da un lato per l’appunto il tutto era funzionale alla natura “selvaggia” del titolo, quindi ci stava per l’appunto che l’accompagbamento fossr più “soft”, dall’altro venendo da Wind Waker non vedevo l’ora di trovare nuove canzoni da ricordare ancora per anni a venire.

Stai vedendo 15 articoli - dal 541 a 555 (di 644 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

Questo argomento contiene 643 risposte, ha 52 partecipanti, ed è stato aggiornato da Foto del profilo di FlareFaeox FlareFaeox 2 giorni, 5 ore fa.