Risultati immagini per south park switch

Il versante ludico ricalca fedelmente quanto visto con l’esordio della saga, con fasi di esplorazione in ambienti falsamente 2D da parte di avatar bidimensionali, alternate a momenti di battaglia in combattimenti a turni su griglia, a metà strada tra strategia e RPG puro. Ma, sopratutto, ne ripropone gli spunti di interesse e qualità, sempre con tono ironico e dissacrante, ma nel pieno rispetto del giocatore che spende del tempo per approcciare il titolo col desiderio di sviscerarne le dinamiche di interazione. Il gioco infatti ci porta in fase di battaglia all’interno di una griglia di combattimento sulla quale i vari personaggi potranno muoversi a turno. A metà tra strategico e RPG, il titolo offre una discreta dose di strategia, sia grazie alla semplice, pulita ma non banale visualizzazione grafica, che all’inaspettata profondità di varianti di attacco, difesa o azioni contestuali. Tra nomi assurdi ed effetti sonori irriverenti, vi troverete a ridere a crepapelle durante l’esecuzione dei vostri attacchi, ma anche a fremere di aspettativa e concentrazione durante il turno avversario o tra la scelta di una mossa e l’altra.

Risultati immagini per south park switch

Il difetto più grosso del gioco, a parte una freschezza sicuramente attenuata rispetto al primo episodio della saga, risiede purtroppo nel lato tecnico del porting. Il prodotto, infatti, presenta alcuni difetti che, nel loro insieme, finiscono un po’ per infastidire l’esperienza di gioco. Innanzitutto, i tempi di caricamento: piuttosto opprimenti in fase iniziale, si palesano anche durante i passaggi di area nelle fasi di gioco. In secondo luogo, alcuni freeze piuttosto frequenti e anche fastidiosi. In terzo luogo, per mia fortuna non sperimentati direttamente dal sottoscritto, alcuni bug che mettono a repentaglio i salvataggi di gioco. Ubisoft ha già rilasciato una dichiarazione secondo la quale si sta provvedendo al rilascio di una patch migliorativa, ma ad oggi il rischio di non riuscire a godere appieno del prodotto c’è.

South Park: Scontri Di-Retti è un gioco ben confezionato sotto il profilo ludico e narrativo: divertente e soprattutto irriverente, non ha peli sulla lingua nel dissacrare aspetti della società occidentale, ma anche stereotipi del mondo dei videogamer. Il lato ludico soggiacente però è sorprendentemente (per chi non avesso già sperimentato il lavoro svolto dal team di sviluppo nel primo capitolo), considerando l’estrema ironia che permea la produzione, presentando un discreto RPG strategico a turni capace di intrattenere per diverse ore. Il profilo puramente tecnico però espone il fianco a più di qualche critica, lasciando l’amaro in bocca su aspetti piuttosto importanti per una serena fruizione del prodotto.

 

1 commento