Starlink Battle for Atlas è un titolo Ubisoft multipiattaforma uscito ormai qualche mese fa anche su Switch. Ma non è un gioco multipiattaforma nomale, affatto: incentrato sul esplorazione e combattimenti a bordo di navicelle spaziali, nella sua versione per console Nintendo ha ricevuto un trattamento speciale, offrendo contenuti esclusivi davvero importanti e significativi ispirati al mondo di Star Fox. Prodotto “toys-to-life” come fu per Skylander (anche se interamente fruibile anche in versione digitale scaricabile dall’eShop), il prodotto della casa francese si sposa a meraviglia con quello che è l’universo diegetico della famosa volpe antropomorfa made in Nintendo, sia in termini estetici che ludici. Senza dimenticare lo splendido Arwing disponibile nello starter pack per Switch, ovviamente!

Starlink è un progetto interessante, nato dalla volontà di offrire un’esperienza open world ricca e variegata a un pubblico di età forse più bassa rispetto ad altre produzioni di questo stampo, con un approccio sia estetico che ludico capace di richiamare alla mente più le produzioni a cartoni animati odierne, che le produzioni cinematografiche di Hollywood (chiaramente alla base di mondi come quello di Assassins’ Creed). All’interno di un universo dove l’esplorazione stellare è diffusa e basilare, un gruppo di giovani e variegati esemplari compongono l’equipaggio di un’astronave capitanata da un vecchio e misterioso saggio, alla ricerca di fonti di energia e manufatti dagli indicibili poteri. Attaccati da una flotta nemica altrettanto avvolta nel mistero e privati del nostro capitano, dovremo indagare seguendo le tracce di questi oscuri velivoli per riuscire a recuperare il nostro amico, sconfiggendo l’esercito avversario, i cui obiettivi tutto appaiono tranne che pacifici. Durante uno dei primi scontri armati con la flotta nemica, nei pressi di un pianeta dove pensiamo possano trovarsi tracce e indizi, ecco che in nostro soccorso arriveranno anche i membri dello Star Fox team, originari del sistema stellare di Corneria. Da quel momento, le vicende dei due gruppi si intrecceranno senza sosta.

Risultati immagini per starlink star fox

La particolare struttura di gioco infatti arriva letteralmente ad intrecciare i contenuti “base” del gioco con quelli esclusivi della versione Switch in maniera sapiente: possedendo il giocattolo interattivo dell’Arwing e il pupazzo del suo pilota Fox, il gioco crea il nostro avatar a loro immagine e somiglianza, intessendo i dialoghi legati all’avventura principale dell’equipaggio originale Ubisoft con il team di Peppy & Co. per portare avanti la storia vivendola nei panni degli eroi Nintendo, arrivati in soccorso della flotta di Atlas. Risulta davvero interessante osservare le vicende originali di questo universo narrativo attraverso occhi così familiari, con piccole chicche legate alla famosa “parlantina” logorroica degli eroi zoomorfi della casa di Kyoto. Anche perchè troviamo diverse affinità anche a livello di puro gameplay.