Pokémon Sword/Shield: prime informazioni e immagini

Pronti a viaggiare per la regione di Galar?

Pokémon Sword e Pokémon Shield arriverà in esclusiva Switch entro la fine dell’anno corrente. Dopo l’annuncio di oggi, ecco arrivare i primi dettagli e i primi screenshot del gioco sviluppato da Game Freak.

La nuova regione in cui si svolgerà il gioco è del tutto inedita: l’area di Galar è infatti un continente del tutto nuovo e interamente da scoprire. Tra montagne, pianure, boschi e città, il mondo di gioco sembra davvero ispirato e piuttosto variegato, promettendo grande ricchezza sotto il profilo della flora e della fauna.

A questo proposito, ecco arrivare anche i nuovi starter, tra cui scegliere all’inizio dell’avventura. Ecco per voi Grookey, di tipo erba, Scorbunny, tipo fuoco, e Sobble, di tipo acqua. Sono loro i simpatici protagonisti del trailer che vi abbiamo riportato poche ore fa!

Di seguito trovate anche le prime immagini ufficiali del gioco, che mostrano il nuovo approccio grafico ed estetico, parzialmente mutuato da Let’s GO ma con nuove trovate e aggiunte all’inquadratura e alla libertà di movimento nel mondo di gioco.

Ricordiamo che Pokémon Sword/Shield arriverà in esclusiva Switch entro la fine dell’anno!

4 Commenti

  1. Ho aspettato un po’ prima di commentare per non essere preda dell’emozione. Allora, premesso che sono conscio del fatto che sia ancora in sviluppo, ma per il momento provo un misto di entusiasmo e delusione. Graficamente è veramente molto bello, il mondo sembra vastissimo e ben costruito e i personaggi hanno delle belle animazioni. D’altra parte il design è praticamente uguale a quello di sole e luna, e a prima vista le battaglie non sembrano cambiate di una virgola. Io mi aspetto ancora delle sorprese, ma temo che questo primo vero pokemon per switch non sarà la rivoluzione che molti si aspettavano, ma sembra comunque promettere molto bene.
    Per gli starters, tutti molto carini, e per il momento punto sul camaleonte d’acqua, sperando che le sue evoluzioni saranno degne.

  2. Come sempre, ogni Pokemon è uguale all’ altro, non cambiano di una virgola, devono solo da aggiornare la lunga lista di pokemon.
    Successo assicurato ma ormai ho smesso con Pokemon.
    Al di là di questo, mi chiedo spesso perché nei videogiochi i colori siano spesso opposti, gli uomini vestiti di blu e le donne di rosso, anche in questo caso vedrei bene i colori opposti, lo scudo blu e la spada rossa.