20 giochi del Super Nintendo disponibili da oggi per gli abbonati Online

Super Mario World, Super Metroid, F-ZERO... Ce n'è per tutti!

Al momento del lancio di Nintendo Switch Online, i servizi in abbonamento per il gioco in rete, fra i vari contenuti offerti c’era una selezione di giochi retro per il Nintendo (altresì detto NES). Durante il Direct di oggi è stato annunciato che a partire da oggi sarà lanciato il nuovo software dedicato ai titoli per il Super Nintendo (anche noto come SNES). L’applicazione è gratuita per tutti gli abbonati e saranno mantenute la possibilità di giocare online insieme ad altri utenti e la funzione di rewind.

Al lancio saranno già presenti ben 20 titoli, con la promessa di aggiungerne altri in futuro. Ecco la lista dei primi arrivi:

6 Commenti

  1. Finalmente!
    Peraltro ottimi giochi di lancio, quelli per NES sono invecchiati male.
    Stavo giocando Metroid sul servizio NES, appena lo finisco comincio subito Super Metroid. Sono un fan dei metroidvania e quei due titoli capostipiti, con mia vergogna, non li avevo mai giocati.

    • il capitolo nes, complice il sistema su cui è uscito, è invecchiato maluccio a dirla tutta da primissimo estimatore della saga (come se non si sapesse); ma appena metterai le mani su super metroid, capirai perché ancora oggi è considerato il migliore capitolo della serie in 2d. Sorpassa a mani basse ancora adesso la maggior parte dei titoli del genere che stanno uscendo, e non sente per nulla i 25 anni che si porta sulle spalle

    • Io ho scoperto con sorpresa (con i mini NES e SNES) di preferire molti giochi nella versione nes rispetto certi riadattamenti. Non è il caso di Metroid, ma il problema non è tanto nella giocabilità (indubbiamente peggiore) ma nella struttura a labirinto piena di livelli-doppioni inutili, là dove nel SuperM ogni livello è fondamentale). È praticamente impossibile da finire senza una guida.

      Pur amando poi a link ti the past mi sono sorpreso nell’amare anche la prima versione NES.

    • Sono a circa 6 ore di Super M e confermo quanto detto da entrambi. Rivaleggia ad armi pari con giochi dello stesso genere usciti oggi, uscendone vincitore in molti casi, nonostante i fratellini più giovani abbiano avuto 20 anni per studiare e imparare dagli altri errori.
      Metroid NES l’ho abbandonato. Per un po’ mi è anche piaciuto, ma è davvero labirintico, difficile in modo ingiusto e frustrante. E poi sì, i livelli ripetuti sono una cosa odiosa, ero in una sezione in cui in qualunque porta entrassi finivo in un livello strutturato allo stesso modo, ci credo che finivo col perdermi! Ma la cosa più odiosa era prendere i potenziamenti senza sapere cosa fossero. Io che avevo trovato le bombe per quando sei in morph ball me ne sono accorto dopo non so quanto tempo.
      Super M smussa un po’ tutti questi problemi, migliori controlli, livelli meno labirintici, più ragionati, una mappa (grazie!)… è bello e invecchiato bene, niente da dire.