Little Town Hero: il nuovo gioco di Game Freak dal 16 ottobre su Switch

Dai creatori di Pokémon, un nuovo RPG ricco di "idee".

Doppia presenza per Game Freak durante l’utlimo Direct: non solo il nuovo trailer di Pokémon Spada/Scudo, ma anche novità sull’altro progetto svelato all’E3 e finora conosciuto come TOWN. E’ stato ora ufficializzato che Little Town Hero – questo il titolo definitivo – sarà disponibile dal 16 ottobre su Switch.

Dalla scheda del gioco sul sito di Nintendo leggiamo:

La storia è ambientata in un remoto villaggio ai confini del mondo. L’unica porta che conduce all’esterno è sorvegliata da un castello, e agli abitanti non è permesso di lasciare il villaggio. Ma per la maggior parte degli abitanti non è un problema. Sono soddisfatti della loro vita e non pensano ad altro.

Tuttavia, il protagonista è un po’ diverso dagli altri e non vede l’ora di esplorare il mondo. Un giorno, un “mostro” fa la sua comparsa nel villaggio, terrorizzando gli abitanti che non avevano mai pensato che potesse esistere qualcosa del genere. Il protagonista riesce ad affrontarlo usando una misteriosa pietra rossa che ha trovato nelle miniere di carbone. Mentre difende il villaggio, svela gradualmente l’origine delle pietre e dei mostri…

Switch LittleTownHero 01Switch LittleTownHero 03
Switch LittleTownHero 04Switch LittleTownHero 06

A differenza di altri giochi di ruolo, in Little Town Hero non è necessario affrontare ripetutamente mostri deboli per accumulare esperienza e salire di livello. L’importante è trovare una buona strategia per sconfiggere i vari boss in combattimenti uno contro uno.

… Riuscirà il protagonista a vivere l’avventura che tanto desidera e a fuggire dalla tediosa vita del villaggio?

  • Un sistema di combattimento avvincente basato sulla ricerca di nuove idee e strategie.
  • Una storia compatta pensata per chi non ha tanto tempo per giocare.
  • Colonna sonora di Toby Fox, compositore delle musiche di sottofondo di UNDERTALE.

 

3 Commenti

  1. Lo stile grafico mi piace (anche se Game Freak sembra proprio non riuscire a sfruttare appieno le possibilità di Switch) e i combattimenti a mo’ di morra cinese sembrano divertenti e non troppo impegnativi: un RPG non troppo complicato per chi non se la sente di avventurarsi in 100 e passa ore con Dragon Quest.
    Insomma, mi sembra decisamente più ispirato di Giga Wrecker Alt.