The Wonderful 101 risorge su Switch in una versione remastered

La campagna Kickstarter di PlatinumGames è già un successo!

A volte ritornano, e lo fanno pure col botto. PlatinumGames, una delle software house nipponiche più amate da nintendari e non, è famosa per titoli come Bayonetta (di cui è in cantiere il terzo capitolo), Okami (di cui si vocifera un seguito) e il recente Astral Chain, in esclusiva (almeno per ora) per Switch. Nel ricco elenco di giochi, non si può non citare il carismatico The Wonderful 101, titolo action in cui si può controllare un’orda di supereroi alle prese con una minaccia aliena.

Purtroppo, complice le vendite non certo rosee di Wii U, TW101 non ha avuto il successo che avrebbe meritato, forse anche per la vicinanza della data d’uscita di Pikmin 3 con il quale ha delle affinità a livello di gameplay (seppur poi declinato in due maniere decisamente diverse).

Dal lancio di Switch, più volte sono circolate notizie più o meno fondate sul ritorno della ciurma di eroi sull’ultima console Nintendo. Ebbene, PlatinumGames ha annunciato l’intenzione di riportare alla luce The Wonderful 101 in una versione remastered, e per farlo si affida alla piattaforma di crowdfunding Kickstarter. L’obiettivo per la versione Switch era fissato a 50.000$ (mentre quelle per PC e PS4 rispettivamente a 250mila e 500mila dollari), ma probabilmente gli sviluppatori non potevano immaginare che in meno di 12 ore dal via della campagna i contributi avrebbero superato addirittura il milione di dollari!

Polverizzato l’obiettivo di base, la campagna di finanziamento durerà ancora 30 giorni con la possibilità di superare altri stretch goal e aggiungere altri contenuti inediti, come una modalità speedrun (già raggiunta) o un’avventura extra 2D a scorrimento laterale. Se volete accaparrarvi anche voi la vostra copia digitale o fisica del gioco, oppure se volete farvi tentare dai meravigliosi gadget a tema, non dovete far altro che cliccare a questo link per essere rimandati sulla pagina del progetto su Kickstarter.

7 Commenti

    • Va beh ma amen. Cioè: spesso quando arrivano “late port” su Switch a molti non interessano, anche giustamente. Se giochi che ho già fatto anni prima dovessero allargare il bacino di utenza, amen e anzi potrebbe essere persino meglio per il brand stesso

    • Però allora per par condicio dovrebbero portare su Switch uno o più vecchi giochi Platinum che non uscii su Nintendo come Metal Gear Rising ecc…

      Mi sta bene che dopo 7 anni un gioco non sia più esclusiva, ma così come Nintendo ha dato l’ok per l’operazione, anche Sony e Microsoft dovrebbero darla per portare su Switch vecchi giochi loro esclusive.

      Dovrebbe esserci elasticità bidirezionale.
      Uno che ha PS4 ha già miliardi di giochi tra cui scegliere, un W101 in più o meno gli fa poca differenza, mentre Nintendo ha molto più bisogno delle terze parti per rendere il suo catalogo più appetibile anche ai non Nintendari

    • Melancholy Player
      Eh no, potrebbe andar bene per le altre piattaforme ma per Nintendo è il male assoluto dato che è pieno di gente che non capisce niente, piena di pregiudizi e la si accusa sempre di proporre solo i suoi soliti classici come se fossero dei copia e incolla gioacti sempre dal solito pubblico. Però poi quando porta altri titoli non gli si da mai il giusto riconoscimento. Nintendo la si prende solo per le esclusive? Allora che se le tengano strette le esclusive, non possono farsele sfuggire così. Delle altre piattaforme non mi interesse perché sono piene zeppe di giochi ma con Nintendo non è così. Anche Deamon x Macchina è stato annunciato per le altre. A cosa servono le esclusive? Se uno adesso volesse W101, sa di poterlo prendere altrove e porta meno clientela su Switch.
      Che non mi si venga a dire: “vabbè cosa vuoi che porti W101?”
      Porta che, quando uno si ritrova con una console per uno o due giochi, poi va a finire che inizia a guardarsi intorno e se ne prende altri. Sono ancora troppo importanti le esclusive.

      Ora è saltato fuori che il 27 dovranno annunciare qualcos’altro e spero non crolli un altra esclusiva… o comunque mi auguro che sia qualcosa di inedito che arrivi nel parco titoli di Switch, perché come ho detto prima, sulle altre console ci sono dozzine di giochi e se viene a mancare qualcosa a loro è proprio irrilevante, mentre su Nintendo certe mancanze sono pesanti.

    • Ho comunque sempre avuto poca fiducia sulla duratura delle esclusive TP…
      Kamiya disse: volete Bayonetta 2 sulle altre console? Chiede a Nintendo….

      Spero continui ad essere così, anche per Astral Chian, ovviamente.