Radicale il cambio di tematiche e stile grafico invece per gli altri due titoli di questo compendio: sia Sol Divide che Dragon Blaze, infatti, abbandonano il lato tecnologico, i macchinari, i velivoli, i robot e compagnia cantante, appannaggio del fantasy. Il titolo cavalca-draghi mantiene davvero molti degli aspetti tipici di queste produzioni, con però una veste grafica avventurosa e medioevale, magie e animali esoterici al posto di velivoli e pallottole e un approccio complessivamente ancora molto piacevole. Sol Divide, invece, spariglia maggiormente anche le carte della giocabilità degli shooter più classici, con l’introduzione di numerosi colpi ravvicinati, di combattimento corpo a corpo, e di diverse magie: queste in particolare vengono gestite da un menu che ci permette di giostrarle al meglio a seconda della tipologia di nemici a schermo o della particolare situazione di gioco. Un pizzico di GdR, insomma, capace di variare l’elemento strategico di una produzione davvero bizzarra, ma non per questo antipatica.

Risultato immagini per shooting stars alpha zero gunner 2

Dal punto di vista tecnico, questa produzione va ovviamente giudicata per quello che è: la riproposizione “Virtual console” di giochi di una volta, in alcuni casi anche piuttosto datati. La cura profusa nella riproposizione del “pixel count” in salsa HD è piuttosto interessante, così come la gestione della visualizzazione Tate (anche se i menu di gioco NON ruotano, il che rende tutto piuttosto macchinoso, a volte); diciamo che la fruizione migliore la otterrete se dotati di Flip Grip perchè i 720p e le dimensioni dello schermo rendono perfettamente giustizia all’inclinazione e alle proporzioni del mondo di gioco che erano state studiate alle origini di questi titoli. Insomma, chi viaggia molto o adora utilizzare Switch (normale, non Lite) come console prevalentemente on-the-go avrà di che divertirsi, vista la mole di offerta contenuta nella collezione.

Psikyo Shooting Stars Alpha è un compendio da non perdere per gli amanti degli shooter di una volta, soprattutto se dotati di Flip Grip: ci rendiamo conto che is tratta di una nicchia della nicchia, ma per coloro che corrispondono a questa definizione, la varietà e la qualità media dei titoli selezionati, nonché la cura riposta nella trasposizione, sapranno senza dubbio tenervi impegnati. Per tutti gli altri, c’è Ikaruga.