L’E3 è ufficialmente cancellato: cosa farà Nintendo?

Ancora tutto tace in quel di Kyoto

Stante l’orrenda situazione di pandemia globale che stiamo affrontando, non stupisce la decisione di cancellare l’E3 in toto, anzi il nostro sito la supporta senza alcun dubbio. Le istituzioni e i partner coinvolti hanno saggiamente preferito rimandare al 2021 l’evento più importante dell’anno per l’industria videoludica, pensando innanzitutto alla salvaguardia e alla saluta di tutti quanti.

Nell’attesa di capire se in ogni caso l’E3 potrà prendere forma in maniera digitale o meno, sono in molti a guardare con curiosità a Nintendo: precursore anche sotto questo punto di vista, grazie alle decisioni comunicative del compianto Iwata sono ormai anni che la casa di Kyoto si è specializzata in un approccio video per la comunicazione delle sue più importanti novità, anche in ambito E3.

Avremo un consueto Direct nello stesso periodo degli altri anni, verso inizio giugno? Verranno pianificate altre attività diverse dal solito? Con Nintendo è sempre meglio prepararsi a lasciarsi stupire…basti pensare al Direct Mini annunciato e caricato online senza alcun preavviso.

Come sempre…non ci resta che attendere!