Votate la vostra console Nintendo preferita

Dagli anni '80 fino a oggi

Nintendo è parte della storia dei videogiochi, come forse nessun altro attore del settore di questo bellissimo mercato, ma anche parte di ciascuno di noi, grazie a migliaia di ore di divertimento che i suoi prodotti sono stati in grado di regalarci nel corso degli anni. Sin dalla metà degli anni ’80, infatti, le sue “scatole magiche” hanno saputo intrattenerci in modi e maniere differenti, grazie ai giochi che su di esse giravano, ma anche grazie a forme spesso nuove di fruizione, possibili anche grazie alle soluzioni hardware proposte di volta in volta. Senza dimenticare il design, accattivante e originale, infuso dagli sviluppatori di Kyoto in ogni loro creazione!

Questo sondaggio vi chiede di segnalarci la vostra console Nintendo preferita di sempre: basta commentare in calce alla news con la vostra N°1, vuoi per il design, vuoi per l’innovazione, vuoi per i giochi o vuoi per i ricordi…non importa. Fateci semplicemente sapere quale hardware amate di più! Avete tempo tutta la settimana, dopodiché verranno pubblicati i risultati della votazione.

  1. NINTENDO ENTERTAINMENT SYSTEM
  2. GAME BOY
  3. SUPER NINTENDO ENTERTAINMENT SYSTEM
  4. VIRTUAL BOY
  5. NINTENDO 64
  6. GAME BOY ADVANCE
  7. GAMECUBE
  8. NINTENDO DS
  9. NINTENDO Wii
  10. NINTENDO 3DS
  11. Wii U
  12. SWITCH

Ovviamente, se volete condividere anche i motivi, i perché, le motivazioni dietro alla vostra scelta, i commenti sono benvenuti!

27 Commenti

  1. è una sfida davvero durissima.
    Il Game Boy era il mio sogno proibito da piccolo.
    Il Wii mi fece tornare a videogiocare su console dopo molti anni (da Mega Drive a Wii giocavo solo su computer).
    Il 3DS è probabilmente la piattaforma di gioco su cui ho speso più ore in assoluto.
    NES e SNES sarebbero forse le più meritevoli, ma da consolare della SEGA all’epoca mi rifiutavo di ammetterlo e pertanto non hanno lasciato su di me l’attrattiva che in effetti meriterebbero.

    Alla fine, per quanto sembri assurdo, voto per la Switch.
    In relazione al periodo storico dell’uscita non è né la più innovativa né la più potente, ma è più di tutte la console che risponde ESATTAMENTE a quelli che sono i miei bisogni del momento, e non la cambierei con nient’altro.
    Unico demerito: guardarla non mi dà il gradevole effetto nostalgia delle altre. Non ancora.

    • Cattivone di nome e di fatto. Mi hai già messo in crisi…
      Anche per me non è facile: io ho sempre amato SEGA e, come dici tu, NES e SNES hanno un effetto nostalgia attenuato da questo. Mi allargo fino all’N64, per me adombrato dal Saturn. Mi sono affacciato all’amore Nintendaro dopo la morte del Dreamcast, guardando al lancio del Cubetto, che è la console (esteticamente) per cui ho più nostalgia in assoluto. Ma è con Wii che ho AMATO tutto il ciclo di Nintendo: il giga-HYPE pre-lancio, l’assurdità della proposta, l’amore incondizionato per Wii Sport, perle come i Galaxy, Prime 3, DKC returns, Last Story, Xenoblade, produzioni minori ma imperdibili come Pandora o Sin & Punishment…poi il declino su Wii U e la testa rialzata con Switch. Ma niente per me supera il Wii. Nemmeno il DS, che segnò il mio amore per i portatili (ben più dei precedenti, e del successore). Quindi…

      Wii

    • Il Wii è la console che difenderei con maggior forza in un dibattito.
      In passato ho visto passare un gran numero di prototipi mal riusciti per non dire immondizia pura (il power glove era il più famoso, ma su Mega Drive ricordo un curioso sistema di controllo ad infrarossi e molti altri), il Wii riprendeva quel concetto, e lo rendeva funzionante.
      Passò alla storia come una console per casualoni e non è invecchiata malissimo, ma il senso di meraviglia che si aveva giocandoci era qualcosa di assurdo.

    • Concordo, la “magia” magari anche passeggera del Wii non l’ho mai provata prima o dopo. E ricordo che il tanto bistrattato telecomando ha gettato le basi del sistema di controllo e comando standard di tutto il mondo VR 🙂

  2. Porca paletta: questa è tosta! Inizio a scrivere, ma manco so ancora cosa sceglierò alla fine…
    NES e SNES per me sono escluse per questioni di tempistiche.
    Il mio svezzamento videoludico sono stati il Game Boy di mio cugino (anche se ricordo solo Street Fighter 2 e Fifa 90qualcosa), ma soprattutto il N64 con Super Mario 64 (l’avrò finito come minimo una decina di volte) e Mario Kart 64 (mi consola il fatto che col tempo sono migliorato alla guida).
    Poi c’è stata la mia parentesi Sony (Kingdom Hearts <3), terminata con il Wii, anche se in maniera un po' svogliata: non posso però non ricordare con nostalgia i pomeriggi spesi in famiglia con Wii Party e Wii Sports (soprattutto Resort, con le simpaticissime appendici del Wii Mote Plus che facevano pesare il telecomando tipo 10 kg).
    Su DS e 3DS ci sono alcune delle mie serie preferite di sempre: Professor Layton, Rhythm Paradise, Zero Escape, Ace Attorney...
    Switch è una console magnifica, perfetta per chi come me ama giocare in portatile, ma poi collega il tutto alla TV per le partite di gruppo.
    Alla fine di tutto, non senza una certa dose di masochismo, il mio preferito rimane però il Wii U. Probabilmente perché è con lui che ho iniziato a seguire il mondo Nintendo più da vicino, ma anche perché con il suo paddone mi permetteva di giocare in semi-portatile, con un touch-screen senza perdere la vista e in multiplayer asimettrico (Nintendo Land in da hart!!!). E poi secondo me, dopo i primi tentativi di Wii e 3DS, è stata la prima console su cui Nintendo ha investito davvero sull'eShop e nel panorama indie, con alcune perle che superano di gran lunga molte produzioni tripla-A.

    Quindi, con parecchio rammarico per la triste fine che ha fatto, il mio voto (temo l'unico XD) va a Wii U.

    • Scelta coraggiosa…ma condivisibile: ZombiU è ancora a oggi il mio titolo di lancio preferito, in termini di immedesimazione. Per far capire come il GamePad fosse ludicamente notevole!

  3. Questo è un problema.
    Allora, io sono molto legato al super Nintendo (che ho riattivato recentemente). La mia prima console. Poi per un po’, essendomi votato a PlayStation 1 e 2, gli unici contatti con Nintendo li ho avuti tramite game boy color (usato principalmente per i pokemon) e l’advance (col quale ho espanso i miei orizzonti). Ho riallacciare i rapporti con le home di Nintendo grazie al cubo, che ho sfruttato più di quanto credessi. Poi è stata la volta del ds, seguito da 3ds, entrambe usare tantissimo (il 3ds è stato per molto la mia console principale). La wii la usai molto all’inizio, ma confesso che in quegli anni mi era un po’ passata la voglia di giocare, specialmente con le home console (insieme alla play 3, è la console che ho sfruttato meno). La wii invece mi ha fatto tornare la voglia di giocare, anche sul televisore, e devo dire che ad oggi la ritengo una delle migliori console mai fatte.
    In sostanza, non so chi scegliere. Ogni console che ho avuto mi ha lasciato qualcosa, ma voto il super Nintendo, il primo (per me). Dal punto di vista dell’utilizzo, però, vincerebbero le varie portatili, in particolare advance, ds e 3ds. La switch vincerebbe in un contesto di console “migliore”.

  4. E’ un sondaggio davvero cattivo, ho praticamente avuto tutte le console elencate a parte un paio e con ognuna ho avuto ore di divertimento e di svago quindi la scelta è durissima. Sono passato dal NES che mi ha introdotto ai videogiochi fino all’attuale switch che mi sta piacendo molto ma forse quella che più mi ha segnato come videogiocatore è il Nintendo 64. Avevo 13 anni quando lo comprai e mi ha tenuto compagnia durante tutta la mia adolescenza, ha evitato che frequentassi cattive compagnie, mi ha protetto da donnacce dai facili costumi e mi ha reso il nerd con problemi a socializzare che sono ora. Non potrò mai ringraziare abbastanza quella console.
    Il mio voto va al Nintendo 64!

    • Sapevo che poteva essere discriminante. Mi dispiace per il NES che mi ha introdotto ai videogiochi e per Wii che mi ha fatto riscoprire il piacere delle console dopo qualche anno di fermo però il Nintendo 64 è stato un amico troppo fedele per non celebrarlo con il mio voto.

  5. Per ragioni affettive e anche per andare un po’ fuori dal coro, dico Wii U. Sono sempre stato un giocatore prettamente portatile (Game Boy, GBC e Advance) causa esperienza deludente con Sega Mega Drive, preso quando ormai si avviava alla dismissione. Sono tornato su home console con la wii, che mi ha comunque regalato ore di divertimento. Con Wii U però ho giocato partite di tennis incredibilmente realistiche, conservato tutta la mia libreria Wii, esplorato vecchi titoli con la Virtual Console, provato nuove esperienze (Yoshi woolly world) e rispolverato vecchi franchise (Star Fox). Soprattutto, sulla Wii U c’è ancora il Mii del mio avversario più accanito, papà. Basta questo.

    • In ottica di “consolidamento” della lineup storica di nintendo, Wii U è una manna pazzesca. Tutti i suoi giochi, tutti i giochi Wii, una “virtual console” tra le più complete.

    • A-AH!!! Sapevo di non essere l’unico!
      (Non è vero, pensavo che nessun altro amasse così il mio caro paddone e che, oltre a me, l’avessero comprato solamente i parenti degli sviluppatori…)

    • La avevo anche io, ed anche per me è stata un’occasione sprecata.
      Erano pochi i giochi che usavano le proprietà del paddone come si deve, ricordo alcuni livelli di Rayman Legends, l’ottimo Affordable Space Adventure, Nintendoland e forse qualche altro party game. Ma quei pochi giochi che ho citato belli erano.
      A proposito dei party game, ho visto che la struttura di gioco asimmetrica è stata parzialmente ripresa da qualche giochino VR, segno che proprio schifo non faceva.

    • Affordable Space Adventure è uno dei miei giochi preferiti in assoluto, sono contento che qualcun altro se lo ricordi! 🙂
      Ed è esattamente questa la genialità del paddone, purtroppo non sempre sfruttata, come dici anche tu.

  6. NINTENDO Wii : Innovazione e divertimento!
    Giocare ad uno sparatutto con i controller WII e’ uno spettacolo! Se poi c’era d usare una spada, una mazza, una racchetta o un volante…!!
    Giocare a RED STEEL2 era una goduria assoluta …nonstante il gioco! 😉

  7. Voto la Wii perché Avevo smesso di giocare da 10 anni e mi ha fatto ritrovare la voglia di farlo, soprattutto in compagnia.
    Ha avuto tantissimi Guitar Hero e Rockband e ci ho “suonato” per anni, fino a 4 suonatori, divertentissimo.
    Poi 2 Zelda, 4 Metroid(con la Trilogy), Xenoblade, 2 Mario Galaxy, Goldeneye, 4/5 COD, ecc…

    Le console successive mi hanno fatto conoscere altre cose, gioco in rete, terze parti, giochi che prima erano solo su PC, ecc
    Quindi sono molto affezionato anche a 3DS Wiiu e Switch.
    La cosa bella è che che ogni volta cambia il modo di giocare: prima col wiimote e nunchuck, poi in portatile, poi col paddone, adesso TV e portatile contemporaneamente.
    Non ci si annoia, non cambia solo la grafica e la Potenza ma cambia proprio il concetto.

    Ho fatto bene a ritornare a giocare, spero non mi passi mai la voglia