Nintendo: il successo di Switch continua senza sosta

Vendite hardware e software da record (ancora)

Ormai che Nintendo Switch sia un successo è conclamato, ma il prodotto ibrido della casa di Kyoto non finisce di stupire. In occasione del rilascio dei numeri inerenti i primi tre mesi dell’anno fiscale in corso (relativi quindi ai mesi di aprile, maggio e giugno del 2020) veniamo infatti a scoprire record su record per la grande N. Ma andiamo con ordine.

Hardware

  • Nel corso del trimestre considerato Nintendo ha distribuito a livello globale ben 5.68 milioni di console, con un incremento superiore al 150% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno (2.13 milioni).
  • Il totale delle console vendute ha ora raggiunto l’incredibile cifra di 61.44 milioni di pezzi, a un passo dalle vendite totali del Nintendo Entertainment System (61.91) dopo poco più di 3 anni di commercializzazione. Probabile che il precursore sia già stato superato (siamo ad agosto) e che il prossimo obiettivo sarà il Nintendo 3DS (che si aggira attorno ai 75 milioni di unità complessive).
  • Allienando i periodi di lancio, Nintendo Switch sta vendendo meglio di PS4 (60 milioni di console a questo punto della sua commercializzazione), console che ha ora già raggiunto i 112.3 milioni di unità vendute: è molto probabile quindi che Nintendo Switch possa superare i 100 milioni di console prima del suo ritiro dal mercato (ancora molto lontano, ad oggi)
  • Nei 3 mesi analizzati, sono cresciute molto le vendite di Nintendo Switch Lite, ma la versione più venduta resta ancora quella base/ibrida (3.05m vs 2.62m)
  • Nintendo ha confermato il forecast di 19 milioni di unità distribuite nel corso dell’anno fiscale che terminerà a marzo 2021

Software

  • Nel trimestre considerato sono stati venduti ben 50.43 milioni di giochi per Switch
  • I giochi complessivamente venduti hanno già superato il totale software piazzato nel suo intero ciclo vitale dal 3DS (384.07 milioni vs 406.67 milioni)
  • Diversi giochi hanno venduto oltre 1 milione di copie nel Q1 analizzato; tra questi, 2 sono titoli terze parti
  • Protagonista assoluto è Animal Crossing New Horizons che vende quasi 9 milioni di copie, arrivando a un totale di ben 22.400.000, diventando il capitolo di maggior successo della serie (doppiando quasi i numeri di New Leaf)
  • Impressionanti anche i numeri di Mario Kart 8 Deluxe, capace di vendere ancora quasi 2 milioni di pezzi, arrivando a un totale di 26.740.000, arrivando al secondo posto di sempre per il famoso brand (dietro solo all’episodio per Wii)
  • Ottime vendite anche per l’esordio di Xenoblade Chronicles DE che in un mese arriva a 1.320.000 pezzi, diventando il gioco della serie capace di raggiungere questi obiettivi nel minor tempo, ponendo ottime basi per la crescita della proprietà intellettuale di Nintendo e Monolith Soft
  • Vende incredibilmente ancora più di 1 milione Zelda Breath of the Wild, che così supera i 20 milioni (sommando anche la versione Wii U, mentre quella Switch è “solo” a 18.600.000), confermandosi il gioco più venduto della saga
  • Notevole la resistenza commerciale di un prodotto atipico come Ring Fit Adventure che supera i 4 milioni complessivi, con ben 1.170.000 pezzi venduti nel trimestre
  • Un altro “evergreen” è poi Super Smash Bros. Ultimate che piazza ancora 1.150.000 unità arrivando così a un soffio dai 20 milioni complessivi, miglior capitolo di sempre per il brand
  • Un altro nuovo “million seller” è poi ClubHouse 51 Games che taglia in traguardo in pochi giorni di commercializzazione
  • I mostriciattoli tascabili continuano a macinare imperterriti, con Pokémon Let’s GO che supera i 12 milioni di pezzi venduti
  • Pokémon Spada/Scudo beneficia del primo DLC per superare il traguardo dei 18 milioni di copie e conquistare il terzo gradino del podio dietro soltanto ai due capitoli principali per GameBoy e GameBoy Advance
  • Traguardo superato anche da Super Mario Odyssey, di gran lunga il più venduto dei Mario tridimensionali
  • L’idraulico baffuto è in grande spolvero anche nella versione 2D, con New Super Mario Bros U capace di superare i 7 milioni (facendo arrivare così questo capitolo, sommato alla versione Wii U, nella top ten di sempre per il famoso personaggio Nintendo)
  • Nel novero del software capace di superare i 10 milioni di copie vendute ci sono poi anche Super Mario Party (che si consolida a 10.940.000) e Splatoon 2 (10.710.000), in attesa di nuovi contenuti per queste due serie

Non ci resta che sperare che tanto successo continui a convertirsi in investimenti corposi per lo sviluppo di sempre nuovi prodotti e giochi per noi appassionati, nonostante gli ostacoli che il COVID19 ha posto sul cammino lavorativo di quasi tutte le realtà produttive del pianeta.