The Jackbox Party Pack 7 riporta il divertimento da divano su Switch

Dalla prossima settimana, nuova collection di giochi più folli e creativi che mai!

Ormai un appuntamento imperdibile per gli amanti dei party game, è finalmente in arrivo The JackBox Party Pack 7, e come sempre travolgerà chiunque con la sua ironia senza fare prigionieri. Come da tradizione, anche questa nuova collection conterrà cinque giochi, tra vecchi ritorni e nuovi idee più bizzarre che mai.

Uno degli aspetti più affascinanti della serie è la possibilità di giocare direttamente da smartphone, PC o altro device tecnologico assimilabile: basta connettersi al sito jackbox.tv, inserire il codice della partita appena avviata e si può cominciare a divertirsi fino ad 8 giocatori senza bisogno di millemila controller. Ma non solo, grazie alla sua politica streaming-friendly, anche il pubblico può essere parte attiva, ad esempio votando le creazioni preferite o persino aggiudicandosi una partita come giocatore extra.

 

Ma ecco la lista dei cinque giochi presenti in questo nuovo pack, con breve descrizione annessa:

  • Quiplash 3 (3-8 giocatori): quello che ormai può essere considerato il gioco di punta di Jackbox Games, capace di diventare vero e proprio fenomeno di culto nella comunità di Twitch e YouTube. Lo scopo è molto semplice: rispondere a quesiti bislacchi con risposte ancore più bislacche, aggiudicandosi il favore (e le risate) degli astanti.
  • The Devils and the Details (3-8 giocatori): gioco semi-cooperativo nel quale interpretare una famiglia di demoni promossa alla vita terrena di una tranquilla cittadina di provincia. Collaborate tutti insieme per risolvere i problemi con il vicinato, con le tubature e con gli altri componenti della famiglia. Oppure, come in tutte le buone famiglie, infischiatevene di tutti e perseguite egoisticamente i vostri interessi mettendo al rischio la stabilità famigliare.
  • Champ’d Up (3-8 giocatori): battaglie all’ultimo disegno per decretare i campioni dei titoli più strambi e inimmaginabili. Vincerà il giocatore che potrà leggere la categoria dello scontro o l’underdog che si potrà basare solamente sul disegno del suo avversario?
  • Talking Points (3-8 giocatori): basta presentazioni PowerPoint prevedibili! Molto meglio dover  difendere il proprio punto di vista commentando immagini che non hai mai visto e slides scritte da qualcun altro. Chi sarà il più bravo ad improvvisare un discorso sensato?
  • Blather ‘Round (2-6 giocatori): il quiz di cultura pop nel quale bisogna far indovinare agli altri la propria definizione (oggetto, personaggio famoso, storie…) creando delle frasi che la descrivano. Ma (c’è sempre un “ma”), il giocatore di turno può scegliere solamente tra alcune parole che sembrano non essere mai quelle proprio proprio giuste…

 

Per chi vuole passare una serata di divertimento con gli amici (sempre mantenendo le giuste distanze, mi raccomando!) e se la cava piuttosto bene con l’inglese, non resta che aspettare il 15 ottobre per il rilascio di questa paccata di creatività. Nel frattempo, godetevi il trailer ufficiale di questa settima collection che, come di consueto, è comunque un minuto ben speso.