Deadcraft: la recensione

Le soddisfazioni date dal gestire il proprio orto sono impagabili in Deadcraft, survival action nel quale potremo coltivare zombie!

L’equilibrio tra bene e male è ulteriormente messo a dura prova nel corso dell’avventura dalla possibilità di scegliere tra un percorso “buono”, nel quale aiuteremo gli altri sopravvissuti insegnando loro nuove abilità o ricette, ed un percorso “cattivo”, nel quale invece sceglieremo la via facile per arricchirci, prendendoci semplicemente tutto ciò di cui abbiamo bisogno senza badare alle conseguenze. Questo secondo percorso, a onor del vero, viene parecchio scoraggiato dato che a un certo punto, se eccederemo con le scorribande, ci ritroveremo i tutori della legge pronti a ucciderci senza troppe remore. Come facilmente intuibile dal titolo oltre ad una prevedibile componente action abbiamo anche una più inedita parte di farming e crafting non solo di armi e pozioni ma anche di veri e propri non morti che formeranno al nostra personale “armata delle tenebre” pronta a supportarci. Piantando infatti nei campi appositi degli zombie o degli arti di zombie, vedremo in breve tempo germogliare dei putrefatti pronti a farci da sentinella o da soldato di fanteria, solo per fare alcuni esempi. Questo aspetto aggiunge oltre che un ulteriore livello di profondità all’esperienza di gioco anche una certa vena ironica, che tra l’altro permea un po’ tutta l’avventura. Quello che abbiamo tra le mani infatti a un certo punto ci sembrerà una sorta di Farmville, dove anziché raccogliere pomodori e carote, raccoglieremo mangia uomini.

 

Dovremo far mangiare, bere e riposare il nostro protagonista al fine di mantenerlo in vita ed in salute. È piuttosto chiaro quando uno di questi bisogni raggiunge il livello di guardia in quanto tutto diventerà nebbioso ed offuscato in caso di disidratazione e ci muoveremo al rallentatore quando in preda ai crampi della fame. E’ proprio qui che iniziano i maggiori problemi di questo titolo. Infatti dopo poco ci renderemo conto che passeremo gran parte del nostro tempo facendo la spola tra i punti più sperduti della mappa ed il quartier generale, unico posto dove si può ricaricare l’energia del personaggio. Stesso discorso vale per le risorse, in quanto prima di svolgere una qualsivoglia missione saremo praticamente obbligati a rimpinzarci consumando tantissime risorse, per non trovarci affamati o assetati nel deserto nel bel mezzo di una quest. Dopo non molto un sistema così costruito porta ad annoiarci e a spezzare troppo il ritmo di gioco. Portare a termine le missioni primarie e secondarie ci ricompenserà con dei punti esperienza che, visti i problemi di cui sopra, sarà meglio spendere quanto prima per migliorare la resistenza alla fame ed alla sete.

 

Il combattimento da sicuramente una certa soddisfazione, dandoci la possibilità diannientare con stile orde di nemici. Tuttavia, ad eccezione delle finisher davvero splatter e divertenti, Deadcraft pecca un po’ di varietà anche sotto questo punto di vista, complice un comparto audio ed una serie di effetti audio e frasi campionate un po’ ripetitive. Il set di comandi non consente una gran varietà di combinazioni di attacco, limitandosi ad una pressione compulsiva dei dorsali e a qualche combo automatica. Infine anche la gestione delle quest non è esente da problemi. Per qualche ragione gli sviluppatori hanno pensato di rendere attivabile solo una missione per volta, rendendo impossibile switchare da una all’altra senza dover annullare quanto fatto fino a quel momento.

PUBBLICITÀ

La recensione

6 Il voto

Le premesse per un titolo interessante sono state purtroppo parzialmente disattese da Deadcraft. Il mix tra action rpg a tema zombie ed il farming simulator è simpatico e innovativo, tuttavia alcune lacune tecniche e di game play finiscono per rovinare l'esperienza di gioco. La ripetitività delle meccaniche di accumulo risorse, del sistema di combattimento e della gestione delle missioni inficiano un pò sul divertimento che potenzialmente Deacraft poteva offrire.

Valutazione

  • Il votaccio insert 0
Guida alle valutazioni
PUBBLICITÀ

ARTICOLI CORRELATI

Prossimo articolo

Lascia un commento

PUBBLICITÀ

ULTIMI COMMENTI

Ben tornato!

Effettua l'accesso

Crea un account!

Compila i seguenti campi per registrarti

Recupera password

Per favore, inserisci il tuo Username o la tua Email per recuperare la password.

Crea nuova Playlist