Resident Evil: scorpacciata in arrivo nel 2021

Il 2021 sarà un anno...da paura?

Resident Evil è una delle saghe preferite di ogni appassionato di videogame horror di tutto il mondo, ampiamente rappresentata anche su console Nintendo. Ad oggi, ad esempio, sono disponibili diversi titoli di questo pluriennale e pluripremiato franchise sulla console ibrida della casa di Kyoto: Resident Evil 0, Resident Evil Remake, Resident Evil 4, 5 e 6. Senza dimenticare Revelations e Revelations 2 o, curiosità, Resident Evil VII…in versione Cloud, per ora relegata al solo mercato Giapponese.

Pertanto, crediamo sia di interesse anche per i lettori di Switchitalia una breve panoramica della scorpacciata che ci attende per il 2021, anno in cui cade il 25° anniversario della serie! Innanzitutto, Resident Evil è pronto a invadere i vostri schermi anche con produzioni non interattive: è previsto per quest’anno infatti il lancio su Netflix di “Resident Evil Infinite Darkness”, una serie animata in CGI che vedrà come protagonisti Leon S. Kennedy e Claire Redfield alle prese, ovviamente, con un’infezione chimica sul territorio degli Stati Uniti d’America, un anno dopo gli incidenti avvenuti con la Willpharma corporation. Ma non è tutto: prodotto da Sony Pictures nel corso dell’anno è previsto nei cinema anche un film live action, chiamato “Resident Evil: Welcome to Raccoon City”, che narrerà nell’arco di una sola notte gli eventi dei primi due capitoli numerati della serie. Il tutto senza dimenticare un’altra serie Netflix, questa volta con attori reali, che vedrà protagoniste due sorelle, figlie di Wesker, nell’arco di diversi anni prima e dopo l’espansione a livello globale dell’epidemia di T-virus.

Sul versante ludico, invece, gli utenti Switch sono in attesa di nuove informazioni e conferme riguardo diversi progetti fino ad ora soltanto vociferati: da un lato, l’ampliamento anche in occidente della fruibilità via streaming dei Resident Evil di moderna concezione (dal VII, ai remake del 2 e del 3); dall’altro la possibilità che sbarchino da noi anche Resident Evil 8: Village (sempre tramite Cloud) e del titolo multiplayer in toon shading Resident Evil Re:Verse. Ma soprattutto, siamo in attesa di capire se esista davvero il tanto famigerato Resident Evil pensato appositamente per Switch, sviluppato con la versione di RE:Engine compatibile con la console di Nintendo, con protagonista Rebecca Chambers. Il titolo, che sembrerebbe essere nato come Revelations 3, ma aver assunto sempre più i canoni di un capitolo principale della saga (un po’ come accadde a Code: Veronica), potrebbe essere annunciato tra l’estate e l’autunno e vedere la luce degli scaffali a cavallo tra il 2021 e l’inizio del 2022.

PUBBLICITÀ

Cosa dire? Ce n’è per tutti i gusti, ma senza dubbio aspettiamo trepidanti la portata principale!

PUBBLICITÀ

ARTICOLI CORRELATI

Prossimo articolo

Commenti 5

  1. Serpex says:

    Tutto molto interessante. È da molto che non gioco un RE, ma è anche vero che ultimamente la voglia si sta facendo timidamente risentire, quindi ben vengano le novità, specialmente per il titolo pensato apposta per switch

    • Nuas82 says:

      Io negli ultimi mesi ho completato RE 3 Remake, complice il remote play su PS Vita; RE VII, complice il Game Pass su Series S, e sto aspettando un altro giro di sconti per prendermi i RE che mi mancano su Switch (ho già RE Remake, 4 e i 2 Revelations). Non vedo l’ora arrivi la serie CGI di Netflix, su cui nutro grandi speranze! E ovviamente non vedo l’ora di scoprire se è vero che esiste un RE dedicato a Switch: dopo G&G e i due MH…ci conto!

  2. Serpex says:

    Anche io ho i miei dubbi, ma vedremo. Sinceramente avrei preferito piuttosto qualcosa su Wesker direttamente.

Lascia un commento

PUBBLICITÀ

ULTIMI COMMENTI

Ultime dal forum

Ben tornato!

Effettua l'accesso

Crea un account!

Compila i seguenti campi per registrarti

Recupera password

Per favore, inserisci il tuo Username o la tua Email per recuperare la password.

Crea nuova Playlist