R-Type Final 2: la recensione

Dall'epoca gloriosa dei coin-op arriva uno sciame di navicelle spaziali pronte a salvare l'umanità!

Questo capitolo inserisce per la prima volta un certo accenno di trama soprattutto grazie all’introduzione di qualche cutscene in grado di spiegare meglio come si sia arrivati al dominio dell’impero Bydo, razza ibrida di alieni insettiformi. Anche se, come giusto e prevedibile in questo genere di giochi, in realtà il canovaccio narrativo è giusto una scusa per buttarci in battaglia. Il comparto grafico è decisamente ben curato, in particolare la rappresentazione grafica dei fondali. L’asso tuttavia viene giocato negli effetti di luce resi per le esplosioni, raggi laser e lingue di fuoco che nel mezzo delle fasi più caotiche della battaglia sono un vero piacere per gli occhi. Tuttavia, una scelta di design in particolare, ossia l’utilizzo miscelato del 3D e del 2D non convince del tutto. I fondali ed alcune animazioni riguardanti i nemici sono infatti rese in 3D e non sempre il senso di profondità ci aiuta ad interpretare quanto avviene a schermo. Spesso ci troveremo infatti a cercare di schivare nemici o proiettili che in realtà si stanno muovendo su un altro piano di gioco mentre verremo colpiti da altri che invece scorrono sul nostro stesso piano.

La composizione e l’apparenza della nostra navicella spaziale, rigorosamente modello R, è personalizzabile sia in termini di mix di colori che di livrea. Inoltre, con il progredire della nostra avventura avremo la possibilità di sbloccare nuovi modelli e nuove personalizzazioni. Le 99 navicelle teoricamente sbloccabili contribuiscono decisamente alla longevità del gioco che, forte dei suoi 7 livelli di campagna principale, riesce ad intrattenere per al almeno 4/5 ore. Il comparto sonoro è ben realizzato e accompagna degnamente l’avventura, non disdegnando un paio di piacevoli strizzatine d’occhio ai nostalgici della serie che sicuramente ricorderanno alcuni dei motivetti proposti.

PUBBLICITÀ

La recensione

6.5 Il voto

Il lavoro svolto per ridare lustro alla serie R-Type, a circa vent'anni dall'ultimo capitolo, è stato davvero tanto ed improntato alla massima coerenza con la saga originale. Tuttavia alcune scelte di gameplay e di design impediscono a R-Type Final 2 di fare il salto di qualità. Ciò non toglie che gli appassionati degli sparatutto a scorrimento troveranno un prodotto valido, molto stimolante e sfidante.

Valutazione

  • Il votaccio insert 0
Guida alle valutazioni
PUBBLICITÀ

ARTICOLI CORRELATI

Prossimo articolo

Lascia un commento

PUBBLICITÀ

ULTIMI COMMENTI

Ben tornato!

Effettua l'accesso

Crea un account!

Compila i seguenti campi per registrarti

Recupera password

Per favore, inserisci il tuo Username o la tua Email per recuperare la password.

Crea nuova Playlist