Lego Star Wars: The Skywalker Saga: la recensione

Il gioco Lego Star Wars definitivo è arrivato! Tutti e nove i film delle tre trilogie canoniche, 300 personaggi giocabili, nuove ambientazioni e galassie esplorabili. Insomma tutto quello che serve per soddisfare anche il fan più sfegatato.

Star Wars, l’immenso universo fantascientifico nato dall’immaginazione di George Lucas, ha ormai da tempo travalicato i confini della semplice opera di fiction, per diventare un vero e proprio fenomeno culturale in grado di influenzare più di una generazione. I nove film, trilogia originale, trilogia prequel e trilogia sequel, sono stati ampliati da una serie di spin-off, serie tv, libri, fumetti, merchandising e molto altro, a creare quello che è conosciuto come l’Universo Espanso. A partire poi dall’acquisizione della creatura di Lucas da parte della Disney è nato un nuovo corso, sicuramente radicato nel passato, ma al contempo in grado di modernizzare ulteriormente il franchise, portando avanti una nuova continuity narrativa. È in questo contesto che si inserisce Lego Star Wars: The Skywalker Saga,la nuova ambiziosa opera di Traveller’s Tales, sviluppatore che ha ormai all’attivo qualcosa come una quarantina di titoli aventi come protagonisti gli iconici mattoncini danesi.   

Squadra che vince non si cambia, si dice spesso in ambito calcistico, e la formula dei giochi Lego non fa eccezione. Negli anni infatti abbiamo visto quasi tutte le saghe cinematografiche più note declinate con l’inconfondibile cifra stilistica Lego, brand capace con grande intelligenza di espandersi dal giocattolo fisico all’ambito videoludico. Traveller’s Tales ci propone questa volta uno tra i più ambiziosi progetti mai provati, una sorta di opera omnia in grado di raccogliere le tre trilogie principali dell’universo Star Wars.

Sarebbe lecito chiedersi se questa opera enciclopedica sia un mero esercizio di riutilizzo di assets già sviluppati per i precedenti titoli Star Wars realizzati da TT Games in passato o meno (in particolare Star Wars: The Complete Saga). La risposta è evidente sin dalle prime battute di gioco (su Tatooine nel caso di chi vi scrive). Tutte le ambientazioni sono state ricreate, rendendole realmente interessanti ed esplorabili a fondo. Forse per la prima volta infatti in un gioco Lego Star Wars il giocatore sarà chiamato in causa con scelte personali e con una possibilità di approfondimento ed esplorazione senza precedenti.  La mole di missioni secondarie, ambientazioni da esplorare, collezionabili e personalizzazioni è davvero impressionante. The Skywalker Saga è un progetto che per la sua realizzazione ha richiesto lo sviluppo di un nuovo motore grafico, nuova meccaniche di gameplay, nuovo combat system, e una struttura che ripercorre tutti gli eventi dei nove film e ne permette una esplorazione più libera con oltre 300 personaggi. Tutto questo verrà poi ulteriormente ampliato con altri contenuti in arrivo, anche provenienti da fonti esterne ai nove film canonici (si, i fan del cacciatore di taglie Mando non rimarranno delusi).  

PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ

ARTICOLI CORRELATI

Prossimo articolo

Lascia un commento

PUBBLICITÀ

ULTIMI COMMENTI

Ben tornato!

Effettua l'accesso

Crea un account!

Compila i seguenti campi per registrarti

Recupera password

Per favore, inserisci il tuo Username o la tua Email per recuperare la password.

Crea nuova Playlist