Nintendo Switch: ecco gli ultimi risultati finanziari

Continua l'enorme successo della console ibrida made in Japan

Nintendo ha appena rilasciato i risultati finanziari del “Q4 2022”, che corrisponde al periodo tra gennaio e marzo dell’anno corrente. In questi dati rientrano sia le copie vendute dal nuovo software rilasciato proprio all’interno di questi ultimi tre mesi, ma anche i totali venduti nel corso dell’intero anno fiscale (che è iniziato il 1° aprile del 2021 e si è concluso il 31 marzo del 2022) e, più in generale, i numeri generati dal prodotto sin dal suo lancio, ormai avvenuto diversi anni fa, a marzo del 2017.

Che Nintendo Switch fosse un successo commerciale incredibile lo sapevamo ormai da un po’, tra record assoluti e relativi, sia per il mercato giapponese che per quello mondiale, ma i numeri continuano a crescere. Prima di passare però a snocciolare i dettagli del successo sia dell’hardware che del software per la console ibrida della casa di Kyoto, preme sottolineare soprattutto un aspetto di business, intrinsecamente legato al concetto stesso del prodotto Switch, ovviamente diverso da tutti quelli che lo hanno preceduto.

Nel 2017, infatti, Nintendo ha scommesso tutto su un’unica piattaforma unificata, capace di fungere sia da hardware portatile che da console casalinga, mettendo tutta la sua macchina di programmazione software e di marketing alle spalle di un unico prodotto: in molti erano intriganti, altrettanti storcevano il naso, ma è ormai evidente come, quantomeno dal puro punto di visa aziendale, la scommessa abbia pagato. Quelli sotto riportati, infatti, sono i risultati relativi ai profitti netti generati annualmente da Nintendo nel corso della sua storia. Ebbene, il confronto semplicemente non ammette discussioni in merito alla positività della scelta fatta dalla casa di Kyoto.

PUBBLICITÀ

Al di là di questi aspetti puramente aziendali, restano poi i numeri dei giochi e delle unità vendute. Sul versante hardware Nintendo Switch tocca quota 107,65 milioni di pezzi distribuiti nel mondo, lanciandosi verso traguardi complessivi sempre più ambiziosi; PlayStation4, ad esempio, ha distribuito nell’ultimo trimestre soltanto 100 mila unità, toccando quota 116.9 milioni, laddove la console di Nintendo ha venduto nell’arco dello stesso periodo ben 4,11 milioni di unità: risulta ormai facile intuire come le traiettorie di vendita siano ormai destinato a incrociarsi nell’arco dell’anno solare, garantendo a Switch di superare il pur agguerrito concorrente, sicuramente anche lui di grande successo.

Per quanto riguarda i giochi, invece, notiamo come Metroid Dread sia ormai a un passo dai 3 milioni di pezzi, confermandosi ufficialmente come il miglior episodio della serie di sempre (2,90 mil); come il primo capitolo di Kirby puramente in 3D esordisca con numeri da capogiro per il brand (già 2,65 mil); come Pokémon Arceus sia destinato a segnare il futuro dei piccoli mostriciattoli con l’introduzione di tutte le sue nuove impostazioni di gioco, capaci di attirare oltre 12 milioni di appassionati nel giro di soli tre mesi (12,64 mil); come la sete di Zelda non si sazi mai, tra i quasi 4 milioni di Skyward Sword HD (3,91 mil) e le 750 mile copie vendute negli ultimi tre mesi dall’ormai “vetusto” Breath of the Wild (che raggiunge quota complessiva di addirittura 26,55 milioni, solo contando le copie per Switch).

Non ci sono più parole invece per descrivere il successo di Mario Kart 8 Deluxe, che supera i 45 milioni di copie vendute dal ri-lancio su Switch (1,98 mil sono nel trimestre), per Animal Crossing New Horizons che vende ancora 1 milione di pezzi (toccando la quota complessiva di 38,64 mil) e Super Smash Bros Ultimate che coi suoi 28,17 milkioni di copie si appropinqua ormai alla soglia dei 30, traguardo possibile considerando come abbia venduto 770 mila pezzi nel corso degli ultimi tre mesi.

  • Mario Kart 8 Deluxe – 45.33M (+1.98M)
  • Animal Crossing: New Horizons – 38.64M (+1.02M)
  • Super Smash Bros. Ultimate – 28.17M (+770K)
  • The Legend of Zelda: Breath of the Wild – 26.55M (+750K)
  • Pokémon Sword/Shield – 24.27M (+370K)
  • Super Mario Odyssey – 23.50M (+480K)
  • Super Mario Party – 17.78M (+390K)
  • Pokémon Brilliant Diamond/Shining Pearl – 14.65M (+680K)
  • Pokemon: Let’s Go! – 14.53M (+200K)
  • Ring Fit Adventure – 14.09M (+560K)
  • New Super Mario Bros. U Deluxe – 13.31M (+590K)
  • Splatoon 2 – 13.30M (+620K since September 2021)
  • Pokémon Legends: Arceus – 12.64M
  • Luigi’s Mansion 3 – 11.43M (+390K)
  • Super Mario 3D World + Bowser’s Fury – 9.43M (+580K)
  • Mario Party Superstars – 6.88M (+1.45M)
  • Clubhouse Games: 51 Worldwide Classics – 4.22M (+1.08M since March 2021)
  • The Legend of Zelda: Skyward Sword HD – 3.91M (+60K)
  • Metroid Dread – 2.90M (+160K)
  • Kirby and the Forgotten Land – 2.65M
  • New Pokémon Snap – 2.40M (+40K, not including sales in Japan)
  • Mario Golf: Super Rush – 2.35M (+90K)
  • Miitopia – 1.68M (+50K)
  • Big Brain Academy: Brain vs. Brain – 1.59M (+310K)
  • WarioWare: Get It Together! – 1.27M (+30K)
  • Game Builder Garage – 1.06M (+50K)

Complimenti a Nintendo Switch, che proietta altri 21 milioni di console da distribuire nell’arco dell’anno fiscale appena cominciato e destinato a concludersi a marzo del 2023. Quali altri traguardi sarà in grado di raggiungere nell’arco dei prossimi anni? Restate con noi e lo scoprirete!

PUBBLICITÀ

ARTICOLI CORRELATI

Prossimo articolo

Lascia un commento

PUBBLICITÀ

ULTIMI COMMENTI

Ben tornato!

Effettua l'accesso

Crea un account!

Compila i seguenti campi per registrarti

Recupera password

Per favore, inserisci il tuo Username o la tua Email per recuperare la password.

Crea nuova Playlist