Atelier Sophie: the Alchemist of the Mysterious Book DX: la recensione

Sospinti dalla passione scatenata da Ryza, scopriamo le versioni rimasterizzate della trilogia del Mistero, sviluppata da Gust

Come ormai anche gli appassionati Nintendo avranno iniziato a capire, Gust da tempo dedica molti dei proprio sforzi produttivi verso una serie incentrata su ragazze alchimiste, alle prese con avventurose disavventure fatte di magia, combattimento ed esplorazione. Se la (futura) trilogia di Ryza ha proiettato la serie verso un’esposizione mediatica senza precedenti, grazie a un discreto passo avanti nei valori di produzione e all’aggiunta di un sistema di combattimento ed esplorazione ammodernato, male non fa andare a scoprire le origini di questa grande serie, composta da diverse trilogie capaci ciascuna di coprire un arco narrativo comune all’interno del trittico. In particolare, con la trilogia del mistero (composta dai titoli che raccontano le gesta di Sophie, Firis e Lydie & Suelle), che arriva su Switch in versione DX. La trilogia è acquistabile sia come bundle, che come somma dei tre singoli episodi, venduti quindi anche separatamente, con tanto di artbook digitale ad impreziosire il vostro acquisto. Switchitalia ha deciso di fornirvi un approfondimento che tenga conto degli sforzi di sviluppo operati da Gust, dietro la saggia gestione di Koei-Tecmo: troverete pertanto nel corso dei prossimi giorni una recensione per ciascuno degli episodi contenuti nella trilogia Mysterious Trilogy Deluxe Pack, pur valutando l’operazione nel suo complesso, che come avrete già intuito senza dubbio non pecca di contenuti. Ogni articolo sarà affidato a un recensore differente, per offrirvi un ampio spettro di valutazioni diverse e variegate, in cui ci auguriamo ciascuno di voi possa ritrovare affinità di approccio e valutazione. Insomma: se il team di sviluppo si è impegnato così tanto nel convertire una serie che mai prima era arrivata su console Nintendo, ci sentiamo in dovere di dedicare anche noi un pizzico della nostra passione nel giudicare le loro opere! Partiamo quindi alla scoperta di Atelier Mysterious Trilogy Deluxe Pack e preparatevi…il viaggio sarà lungo!

La trilogia che verrà presa in esame da Switchitalia nel corso di questi giorni è composta da: Atelier Sophie, Atelier Firis e Atelier Lydie & Suelle, tutti e tre in versione DX, cioè contenenti anche i vari DLC mai rilasciati per ciascun diverso episodio, andando ovviamente a rimpolpare un’offerta che, dal punto di vista puramente contenutistico, non ha nulla da temere: centinaia di ore di “JRPG” sono lì, ad aspettarvi qualora decideste di procedere all’acquisto dell’intero pacchetto. Chi preferirà invece comprare ciascun episodio singolarmente, magari per testare la compatibilità dell’offerta Gust coi proprio gusti, piuttosto che diluire nel tempo la spesa, dilatando la fruizione dei giochi nel tempo ed inframmezzando produzioni di altro tono o tenore tra un capitolo e l’altro, si ritroverà tra le mani comunque delle produzioni degne di essere godute dall’inizio alla fine senza paura che l’avventura finisca troppo presto o in maniera incompleta (nonostante la pubblicazione, a quel punto, episodica). Ma andiamo con ordine, quindi, scoprendo l’arco narrativo della trilogia partendo dal primo tassello: quello di Sophie!

Review-in-Progress - Atelier Sophie: The Alchemist of the Mysterious Book DX  | Nintendo Wire

Sì, perché Sophie è la protagonista del capitolo intitolato a lei e al libro misterioso, che assieme alla ragazza darà il là all’intero macro arco narrativo della trilogia; nel dettaglio, trattasi di Sophie Neuenmuller, abitante di Kirchen Bell, che rimasta orfana non solo dei genitori ma anche dell’amata nonna, si ritrova abbandonata a sé stessa in un modo ricco di possibilità e magie che però sembrano esserle precluse. Almeno fintanto che non incontrerà un libro volante (senza dubbio misterioso, quindi!), che le si presenterà sotto il nome di Plachta; un tomo magico e antico, pronto a spalancarle le porte dell’alchimia, in cambio del recupero della propria memoria. Il volume fatato, infatti, sembra in qualche modo essere la reincarnazione di un essere umano: un’abile alchimista che, grazie alla collaborazione con Sophie e al suo studio di ricette magiche, potrà man mano recuperare il proprio passato e, così facendo, far progredire la storia principale del racconto che caratterizza questo primo capitolo. Un’avventura lungo il viale dei ricordi, rivissuti attraverso le gesta presenti e future della protagonista e dei suoi vari alleati (tipicamente strutturati secondo vari cliché del mondo dei JRPG, che andranno a indentificare il guerriero, piuttosto che il guaritore, come compagni di viaggio e di lotta di Sophie).

PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ

ARTICOLI CORRELATI

Prossimo articolo

Commenti 5

  1. LordToad says:

    Non centra nulla con la recensione ma volevo segnalare 2 cose.

    1) Finalmente su Amazon compare il Preordine dell’edizione fisica e europea di Crash 4. esce il 28 Maggio.
    Ma non capisco una cosa… pur essendo venduto e spedito da Amazon perché la spedizione costi 6,99 nonostante l’articolo costi più di 30€. Sopra i 29,99 non dovrebbe essere gratuita? Mai vista una cosa così.

    2) Sullo Shop ho visto che tra le prossime uscite ci sarà Destroy All Humans Remake… quel gioco lì degli alieni che ai tempi uscì su PS2. Però ancora non ho capito se ci sarà la copia fisica.

    • Nuas82 says:

      Non saprei, anche se ho visto anche io Crash su Amazon! Per Destroy all humans credo che, come la maggior parte dei giochi THQ Nordic, sarà solo eshop

      • LordToad says:

        Ho visto che c’è l’edizione fisica anche di Destroy… ora bisogna vedere se nella custodia c’è la cartuccia o il foglietto, perché in genere su Amazon non viene specificata questa cosa, ma si limitano a mettere spesso la foto della copertina senza il logo con testo che indica appunto che il gioco non è presente nella custodia e che va scaricato. Mettono le copertine lisce.
        Delle volte mi è capitato anche di leggere delle recensioni su Amazon di utenti che dopo aver comprato un gioco se ne escono dicendo: Attenzione che non c’è la cartuccia ma solo il codice download. E’ una mezza truffa!!
        Da un lato posso anche dar ragione a questi, ma d’altro canto, se sai come funzionano i rilasci dei giochi su Switch, sei anche TU che devi stare attento. Non è che dopo te ne esci dicendo certe cose. Poi per l’edizione completa di Mortal Kombat 11, avevo trovato 3 o 4 recensioni di questi utenti che solo dopo aver avuto il gioco, mettevano in allerta il prossimo. Se solo si degnassero di leggere queste cose prima di comprare….
        Anzi, ora vado a vedere se c’è cascato qualche d’un altro XD

        Ah, ieri rovistando su Amazon sul sito del gamestop, ho trovato anche la copia fisica di Ghostrunne. Esce il 25 giugno.

Lascia un commento

PUBBLICITÀ

ULTIMI COMMENTI

Ben tornato!

Effettua l'accesso

Crea un account!

Compila i seguenti campi per registrarti

Recupera password

Per favore, inserisci il tuo Username o la tua Email per recuperare la password.

Crea nuova Playlist